Dopo 18 anni il dottore Franco Iacopino racconta il suo addio alla Reggina

Le motivazioni che hanno portato alla rottura con il presidente di allora Lillo Foti

Per la prima volta dopo 18 anni, il dottore Franco Iacopino racconta a Radio-Videotouring il suo addio alla Reggina, avvenuto dopo quarantadue anni di militanza in cui ha svolto tantissimi ruoli, concludendo il suo percorso da Segretario Generale nel 2004: "C'era un contratto in scadenza il 30 giugno del 2004. I primi di quel mese, finita l'attività, io ed il presidente di allora Lillo Foti, ci siamo trovati vicini di posto in aereo. Si è avvicinato e mi ha detto testuamente: 'Il 30 giugno ti scade il contratto che ti lega alla Reggina. Siamo in un momento in cui abbiamo pensato al rinnovamento e devo stabilire un ruolo nuovo da assegnarti'. A quel punto risposi che per l'esperienza maturata ed il mio percorso professionale, sarei stato io a stabilire eventuali nuovi ruoli e da quel momento si interruppe il mio lunghissimo rapporto con la Reggina. Aggiungo che questa è la prima volta che parlo pubblicamente di questa vicenda".