Reggina, Aglietti: 'Monza forte in tutto. Denis non ci sarà'

"Dai nostri tifosi mi aspetto la spinta, ma anche l'aiuto nei momenti di difficoltà"

Consueto appuntamento con la conferenza stampa di presentazione pre gara, il tecnico Aglietti alla vigilia della prima di campionato contro il Monza:

Il Monza è diverso

"L'aspetto su cui si poteva fare meglio a Salerno è stato quello che ci doveva consentire di riempire l'area in maniera migliore. Ci sono anche aspetti tecnici che vanno migliorati, il cross finale, gli appoggi. Il Monza sembra ridimensionato ma solo perchè scottati da quanto accaduto nella passata stagione. La serie B vuole intensità, cattiveria ed il Monza in questo senso credo abbia imparato molto, fermo restando che rimangono forti, con un allenatore bravo che ha già vinto questo campionato. Il Monza è molto forte in mezzo con giocatori di qualità e bravi nell'inserimento. Si inseriscono anche gli esterni molto bene, arrivano con tanti calciatori ad occupare l'area di rigore".

Reggina, non ci saranno stravolgimenti

"In linea di massima ho le idee chiare su quello che dobbiamo fare. Chiaramente chi è arrivato per ultimo ha bisogno ancora di lavorare con il gruppo, quindi domani non ci saranno stravolgimenti. I ragazzi stanno lavorando bene, poi è chiaro che le partite si vincono e si perdono con i particolari, gli episodi, i dettagli. Dobbiamo essere bravi nella lettura della partita e sotto questo aspetto bisogna migliorare".

Le condizioni di Denis, il ritorno del pubblico

"Oggi Denis non sarà fra i convocati, ha un risentimento al ginocchio ma niente di grave. Fatta la risonanza deve solo stare a riposo per qualche giorno. I nostri tifosi sono fondamentali per aiutarci nei momenti di difficoltà e spingerci. Negli altri paesi gli stadi sono quasi pieni e spero che questo possa avvenire presto anche da noi. Domenica sarà la prima della nuova stagione con la gente, una sensazione nuova, ben venga".