Reggina, De Lillo: 'Sul progetto del Granillo ci siamo quasi. Queste le tappe'

"La città e tutti noi dobbiamo solo dire grazie al grande mister Toscano"

Una lunga chiacchierata a Reggina Tv con il responsabile delle relazioni esterne della Reggina Fabio De Lillo. un accenno al cambio tecnico e poi la questione stadio Granillo che il dirigente amaranto sta seguendo in prima persona:

L'esonero di Toscano ed il ringraziamento

"Momento difficile e triste allo stesso tempo perchè nessuno di noi avrebbe mai pensato di fare a meno di una persona straordinaria e grande tecnico come Mimmo Toscano. La città tutta e noi tutti dovremmo dirgli solo grazie. Una gran bella persona, uno degli artefici della promozione in serie B. Abbiamo provato ad aspettarlo fino alla fine, ma il calcio è anche questo, quando poi non arrivano i risultati alcune scelte, seppur a malincuore, diventano inevitabili, ma questo non intacca il pensiero del presidente Gallo e di tutti noi nei suoi confronti".

La scelta caduta su Baroni

"La scelta su Baroni non è causale. Il presidente Gallo è meticoloso nelle valutazioni e per questo motivo per provare ad invertire la rotta si è affidato ad uno dei più bravi ed esperti allenatori della serie B come Marco Baroni. Ha portato per la prima volta il Benevento in serie A ed ha fatto bene anche in altre piazze".

Progetto ristrutturazione Granillo

"Sulla questione stadio mi sono confrontato più volte con il sindaco Falcomatà, anzi vi dirò di più. Con il presidente Luca Gallo abbiamo incontrato tutti i candidati a sindaco della scorsa tornata elettorale, proponendo le nostre idee ed i nostri progetti e ricevendo da tutti apprezzamento e consensi. La Reggina vuole uno stadio adeguato ai tempi e non frequentabile solo in occasione delle partite di calcio.

Il Granillo si deve modernizzare diventando punto di riferimento per la città dal punto di vista sociale, culturale, commerciale. Questo è un progetto che va realizzato con grande oculatezza, abbiamo avuto confronti con professionisti anche di caratura mondiale. Valutata la proposta migliore e direzionati su quelle che possono fare al caso nostro, siamo in procinto di realizzare il progetto da presentare all'amministrazione comunale. Da quel momento verrà effettuata una manifestazione di interesse alla quale tutti potranno partecipare sulla base del progetto che la Reggina andrà a presentare".