Reggina: come ogni anno, per la corsia sinistra si torna a parlare di Porcino

La società comunque e' alla ricerca di un esterno

"Donnarumma? E' un giocatore che ci piace, lo abbiamo inseguito a lungo lo scorso anno, ma non è l'unico profilo che seguiamo". Lo ha dichiarato il Ds Taibi in una delle tante interviste rilasciate in questi giorni. Su quella corsia al momento si può contare su Rubin e Liotti, entrambi con poche presenze nella passata stagione, il primo arrivato come titolare indiscusso, ma anche colpito da una serie di infortuni, il secondo a metà campionato.

L'ex Torino ha confermato che lo scorso gennaio era tra i possibili partenti e non è da escludere che nella lista degli Over che andranno a salutare, ci possa essere anche lui. E come accade ogni estate, si torna a parlare di Toti Porcino, attualmente in forza ad un Livorno vicinissimo alla retrocessione in serie C.

L'esterno non ha mai nascosto il desiderio di tornare ad indossare la casacca amaranto, con la quale nell'anno di Zeman ha fatto tanto, segnato gol pesanti e disputato un campionato di livello. E' un classe 95, cresciuto nel settore giovanile della Reggina, quindi potenziale bandiera, ma sempre con la problematica da risolvere che riguarda il cambio di matricola tra la Reggina Calcio e la Reggina 1914. Si sta cercando di capire se in FIGC si possano ottenere deroghe, a prescindere da Toti Porcino.