Reggina-Spal: il dato dei biglietti staccati. Non c'è la spinta che ci si aspettava

Al momento la riduzione dei prezzi ed il sostegno per i tamponi non fanno lievitare la prevendita

Reggina-Spal per la forza delle due squadre, il blasone e gli obiettivi, può certamente essere ritenuta una delle partite di cartello della quarta giornata di campionato. Dove già si sono giocate due gare con il Frosinone corsaro a Como e vittorioso per 0-2, mentre il Brescia è stato fermato in casa dal Crotone, sotto di due reti e capace di equilibrare le sorti del match grazie alla doppietta di Mulattieri (5 gol in stagione).

I biglietti staccati in prevendita

Ma torniamo a Reggina-Spal. La società amaranto ha accolto le richieste dei tifosi decidendo per la riduzione dei prezzi in tutti i settori, ma fino a questo momento la risposta non è stata esaltante. Sono circa 3000 i tagliandi venduti, mentre se vengono inseriti nel totale anche accrediti ed ingressi per ospiti e sponsor si arriva a circa 3500. C'è tutta la mattinata di domani per provare ad aumentare le presenze al Granillo, anche se appare alquanto difficile fare numeri superiori rispetto alle due gare già giocate contro Monza e Ternana, dove i prezzi erano decisamente più alti.