Reggina, Taibi: 'Abbiamo un obiettivo, ma dobbiamo limare alcune debolezze'

Il Ds amaranto dice la sua sulle tante occasioni che la Reggina ha fallito fino al momento

Approfittando della sosta, con il campionato che ripartirà per la Reggina il prossimo 16 ottobre in trasferta sul campo del Vicenza, abbiamo fatto il punto della situazione con il Ds amaranto Massimo Taibi. Le sue dichiarazioni rilasciate a CityNow:

Bilancio positivo e qualche debolezza

"Un bilancio per il momento positivo. Non guardo ai punti che non sono pochi, ma al comportamento della squadra, anche se in alcune di queste sette gare si poteva fare meglio, per fortuna. C'è un gruppo che può giocarsela con tutti, anche in occasione della trasferta contro la capolista. Gruppo solido, deve limare alcune debolezze come l'approccio avuto a Pisa. Quei quindici minuti non mi sono piaciuti. Di fronte ad una squadra in salute, la Reggina secondo me ha cercato di attendere lo sfogo iniziale degli avversari, sperando di uscirne indenne. Un atteggiamento però che ci ha punito, avremmo dovuto tenere quei ritmi sin da subito e mi riferisco a quanto fatto dal quindicesimo in poi. Se guardi la partita nel suo complesso avremmo meritato di più, pensiero espresso anche da tutti i giocatori del Pisa e dallo stesso allenatore. Dobbiamo credere nelle nostre forze".

I gol sbagliati

"I pochi gol realizzati fino al momento è uno spunto su cui mister Aglietti dovrà lavorare. Si crea tanto e si concretizza poco forse per scarsa convinzione, imprecisione ed un pizzico di ansia. Un mix di situazioni che però mi fa stare sereno, nel senso che producendo così tanto e lavorando sui particolari, riusciremo ad essere sicuramente più incisivi. Questo è un campionato difficile, lo vediamo partita dopo partita anche sulla pelle di quelle squadre costruite per vincere. Per questo dopo la gara con il Frosinone avendo percepito che quel pareggio fosse stato commentato da qualche tifoso quasi come una sconfitta, ho voluto manifestare le mie sensazioni, ribadendo che noi non dobbiamo vincere il campionato come altri, ma puntiamo a ripetere quanto fatto nella passata stagione, magari con qualche punto in più".