Reggina-Vicenza: è anche la giornata del Ds Taibi: 'Grazie a tutti'

Le dichiarazioni del dirigente della Reggina, che verrà premiato prima del match

Tocca alla Reggina scendere in campo questo pomeriggio, dopo che gran parte delle formazioni della cadetteria lo hanno fatto nella giornata di ieri. Crisetig e compagni hanno l'obbligo di guardare sempre con particolare attenzione a quello che succede dietro, unico sussulto quello dell'Ascoli dando un'occhiata anche a quelle che stanno davanti con i pareggi di Brescia e soprattutto Cittadella che rimane in zona, in attesa di conoscere il risultato del Chievo, impegnato nel posticipo con il Pisa.

Assenze pesanti in casa Vicenza, la Reggina ritrova Folorunsho

Di sicuro servono altri tre punti a prescindere dagli obiettivi e la squadra di Baroni dovrà conquistarli contro un avversario quotato come il Vicenza, seppur privo di alcuni elementi importanti come Meggiorini, Lanzafame, Dalmonte e lo squalificato Jallow. Torna a disposizione Folorunsho dopo quattro giornate di stop, recuperato anche Menez.

Premiato Massimo Taibi

E nella giornata di oggi, prima del match, ci sarà spazio anche per un momento di gloria tutto meritato dedicato al Ds Taibi, che verrà premiato come migliore direttore sportivo della passata stagione. Il riconoscimento, alla presenza di Alfonso Morrone presidente dell'ADiCoSp ed il consigliere Pasquale Gigliotti. La consegna del premio avverrà all'Oreste Granillo. Così Taibi: "Ringrazio intanto il presidente Luca Gallo e la società tutta, è un onore lavorare per la Reggina e ricevere questo riconoscimento, poi ovviamente il tecnico Toscano e tutto il suo staff, i giocatori ed il mio più stretto collaboratore Matteo Patti".