Lazzaro, al Museo Leucopetra l'associazione Eureka presenta 'L'arcolaio delle fiabe'

Si viaggerà dalla dolce Rosaspina dal sonno incantato, verso principesse viziate, fino a giungere a oscure dee e streghe come Baba-Jaga

Sabato 13 luglio alle ore 18.30, presso il Museo Archeologico Leucopetra, in corso Italia 34, Lazzaro (RC), si terrà la presentazione del saggio, “L’arcolaio delle fiabe. Il femminile e la trasfigurazione nei racconti popolari” Oligo Editore. Ospite dell’evento lo scrittore, folklorista e mitologo Paolo Battistel. Introduce l’evento la presidente dell’Associazione Eureka ODV Angela Maria Diano, saluti istituzionali dell’assessore alla Cultura di Motta San Giovanni Enza Mallamaci, dialogano con l’autore la scrittrice e autrice teatrale Tiziana Bianca Calabrò e l’attrice Eleonora Uccellini. Evento a cura dell’Associazione Culturale Eureka ODV.

Scrittore e profondo conoscitore del mito e del folklore europeo, Paolo Battistel ci conduce nei recessi più profondi di quelle antiche narrazioni che noi siamo soliti chiamare “fiabe”. Storie sacre e arcaiche generate all’alba dell’umanità e apparentemente tanto semplici da sembrare a molti soltanto delle “storie per bambini”. Dietro al velo di moralità e censura, il canto della fiaba risveglia l’essenza più profonda dell’essere umano (dal bambino all’anziano) riscuotendolo dalla sua grigia opacità e facendolo rinascere a nuova vita.

Unnamed

In questo testo l’autore si concentra sulla figura della donna, nei suoi infiniti volti e funzioni, all’interno delle fiabe. Si viaggerà dalla dolce Rosaspina dal sonno incantato, verso principesse viziate, in fuga da un brutto ranocchio, fino a giungere a oscure dee e streghe come Baba-Jaga. Le fiabe ci incantano perché ritroviamo in esse i frammenti della nostra stessa anima, che prendono vita al suono magico delle parole “C’era una volta…”.

Paolo Battistel, docente e scrittore torinese, è laureato in filosofia e specializzato nello studio del mito e del folklore. Vanta numerose collaborazioni con testate giornalistiche e trasmissioni televisive nazionali (Mediaset) e locali. Tra le molte pubblicazioni, ricordiamo la raccolta di fiabe “Lu Barban, il diavolo e le streghe”, i saggi di storia e mitologia “Il sangue di Caino”, “I figli di Lucifero” e “Il dio cornuto”; il bestseller sullo studio della fiaba “La vera origine delle fiabe. Gli ultimi frammenti di un mondo perduto”; infine, “L’arcolaio delle fiabe. Il femminile e la trasfigurazione nei racconti popolari”, uscito con Oligo Editore (e appena andato in ristampa), è la sua ultima pubblicazione uscita nel giugno 2023.