Reggio - 'Accademia del tempo libero', al via una nuova stagione culturale

L'Accademia del tempo libero di Reggio Calabria inaugura il suo 21° anno di attività culturale

L’Accademia del Tempo Libero di Reggio Calabria torna con la sua ricca programmazione artistica e culturale.

Si riaprono i battenti per il nuovo anno sociale 2019/2020.

QUANDO

Sabato 5 ottobre 2019, alle ore 18:00, l’Auditorium Umberto Zanotti Bianco di via Melacrino, sede dell’associazione, ospiterà la cerimonia inaugurale.

I soci e gli amici del sodalizio si rivedranno dopo la pausa estiva e, dopo un breve saluto di “bentornato”, assisteranno al concerto dell’Orchestra d’Archi del Teatro Francesco Cilea, diretta dal M° Pasquale Faucitano.

In occasione dell’inaugurazione di questo ventunesimo anno di attività, all’interno del Cipresseto, sono state allestite due mostre: una fotografica, che propone un emozionante viaggio nella memoria dell’Accademia e della nostra città, attraverso incontri, persone e personaggi che hanno animato l’ultimo ventennio. La seconda, dal titolo “Riflessioni in forma plastica” darà l’opportunità di ammirare le sculture di Rocco Calarco.

La serata si concluderà con un dolce intrattenimento.

Anche per quest’anno gli appuntamenti saranno numerosi e variegati; dal teatro alla musica, dagli incontri alle conversazioni, dai viaggi ai giochi, per proseguire sulla strada intrapresa nell’ormai lontano 1999, dalla presidente Silvana Velonà, supportata da alcuni amici, nel segno della condivisione, dell’aggregazione e della cultura.

Oggi, l’Accademia del Tempo Libero, fabbrica di sorrisi e laboratorio di cultura, è divenuta un punto di riferimento per tanti, una realtà importante, che offre il suo contributo alla crescita culturale della città.

Seguici su telegramSeguici su telegram