Reggio, l'ACI promuove la sicurezza stradale nelle scuole della provincia

I corsi di “Educazione stradale” sono stati i protagonisti nelle scuole della nostra città

Nel mese di maggio i corsi di “Educazione stradale” sono stati i protagonisti nelle scuole della nostra città e di tutta la provincia. Grazie all’ Automobile Club di Reggio Calabria, in collaborazione con il MIUR attraverso il progetto – Edustrada ACI – gli alunni delle scuole dell’infanzia e primaria sino agli Istituti Tecnici Professionali, hanno avuto l’opportunità di partecipare a tre tipologie di corsi denominati rispettivamente “TrasportACI sicuro“, si è parlato ai bambini dell’ importanza dei sistemi di ritenuta da utilizzare quando si è trasportati in auto, anche per brevissime distanze.

A Passo sicuro” format che prende in considerazione pedoni e attraversamenti pedonali, perché i bambini e i ragazzi, già protagonisti della strada come pedoni, sono la generazione dei futuri automobilisti ed i migliori portavoce del messaggio di legalità con il mondo degli adulti.

Aci Educazione Stradale 2

Infine, il tema della “Micromobilità e Mobilità sostenibile “ è stato trattato presso l’ aula magna dell’Istituto Professionale di Stato per l’ Industria e l’Artigianato Istituto Tecnico di Locri e Siderno, davanti ad una platea di oltre 150 ragazzi, lo scopo è stato quello di far acquisire agli alunni una maggiore consapevolezza sul significato di “futuro a impatto zero” attraverso l’utilizzo e l’incremento di forme di mobilità alternative , quali i monopattini e la micromobilità elettrica.

Ringraziamo il Dirigente Scolastico dott. Gaetano Pedullà che ha aperto i lavori della mattinata, ha sensibilizzato i ragazzi sull’ importanza di questi corsi ed insieme alla Prof.ssa La Porta hanno contribuito alla realizzazione attraverso il coinvolgimento dei ragazzi e di tuttoil corpo d ocente. Il corso è stato tenuto dal Direttore dell’Ente reggino, la dott.ssa Giuseppina Danile.

Aci Educazione Stradale

Parlare ai nostri ragazzi delle regole della strada è importante per garantire futuri giovani attenti e preparati ai possibili pericoli che si possono verificare. Garantire la sicurezza stradale è un dovere civico di tutti; quindi, insegniamo fin da piccoli ad essere un buon esempio per sé stessi e per gli altri. Si ringraziano, inoltre, plessi scolastici della scuola primaria di Spilinga-Marina di Gioiosa Ionica e la Prof.ssa Vincenza Frascà; l’Istituto Comprensivo Giuseppe Moscato fraz. Gallina RC per averci ospitato per il secondo anno consecutivo.