Arghillà rivede la luce, il Comitato di quartiere: "Ecco un nuovo futuro"

Dopo anni di degrado ed abbandono, Arghillà, il balcone sullo Stretto, rivede la luce. La nota stampa del Comitato di quartiere

Dopo anni di degrado ed abbandono, Arghillà, il balcone sullo Stretto, rivede la luce.

Terra che per secoli ha ospitato vigneti ed uliveti di pregio dopo una parziale urbanizzazione e tante difficoltà, rivede la luce grazie alle sinergie tra enti ed associazioni. Viene ripristinato l’ordine, così come l’illuminazione pubblica e ancora la bonifica della discarica di Modenelle dove sono in progetto nuovi campi ludici e sportivi.

Ad Arghillà è stata finalmente implementata la segnaletica stradale; la videosorveglianza è già attiva, mentre la pulizia integrale ed il ripristino dei marciapiedi è in programma.

Il quartiere ospita inoltre un parco ludico d’eccellenza: Ecolandia. Cos’altro aggiungere? Arghillà offre e detiene anche ettari di pregiati vigneti in produzione palmento storici del 1800, e presto offrirà tante novità e sopratutto panorami e nuove attrazioni. Tutto questo è stato reso possibile grazie all’impegno del coordinamento di quartiere e di tutte le associazioni e cooperative sociali che gravitano nell’area daranno un nuovo futuro ad un quartiere che merita molto di più.

Fonte: Coordinamento di quartiere arghillà

Seguici su telegramSeguici su telegram