Reggio, la scuola elementare di Arangea rischia la chiusura: la lettera di un cittadino

'Tutto tace, mentre il quartiere rischia di perdere la sua scuola". Riceviamo e pubblichiamo la segnalazione di un cittadino

Riceviamo e pubblichiamo la segnalazione di un cittadino riguardante la possibile chiusura della scuola elementare di Arangea.

“Un fatto per me grave che colpisce tutto un intero paese che si chiama Arangea.

La scuola elementare di questa frazione di Reggio Calabria un rione storico in cui risiedono migliaia di cittadini stanno vivendo un dramma civico. La loro scuola rischia la chiusura per la mancanza di iscrizioni. Quella scuola che in passato​ i residenti che oramai si ritrovano con i capelli grigi in passato hanno lottato per dare ai loro figli un istituto dove poter avere un adeguata istruzione ,oggi stanno assistendo inermi alla chiusura della stessa.

Oggi nel 2019 credo sia impensabile che in un rione popolato siano presenti all’appello per le iscrizioni alla prima classe solo 5 bambini​ ed invece alla Nosside Pythagoras con distaccamento alla circoscrizione di S.Elia siano presenti più classi​ con 28 alunni iscritti alla classe prima ed è stato necessario formarne una in più e dislocarla in un androne della Nosside di Ravagnese.

Quindi ad Arangea 5 iscritti a Ravagnese classi di 30, il tutto in un raggio di 2 km. Qualcosa credo non torni, sbaglio?
Credo che ci sia stato un ”furto” ideologico nel denigrare una scuola rispettabile come il comprensorio di Arangea ed oggi un’intera comunita si ritrova senza un elemento di primaria importanza come la formazione è la continuità scolastica che comprende tutto il paese di Arangea.

Non so di chi siano le colpe ma ad oggi io come genitore mi sento defraudato di un bene​ di cui i miei figli non possono usufruire ed insieme a me altre famiglie che saranno costrette tra mille disagi nel dover migrare verso altre scuole.

In tutto ciò nessuno è stato in grado di dare ne una soluzione ed assumersi una responsabilità, dirigenti, presidi, comune, ad oggi tutto tace. Nel silenzio di una comunità e di un paese come Arangea sempre apprezzato per la bontà dei residenti è della storia centenaria di​ una frazione tra le migliori della nostra città.​

Arangea merita rispetto”. 


Fonte: Lorenzo Costantino

Seguici su telegramSeguici su telegram