Reggio dona, Calabrò: "Speriamo che il video diventi virale e spinga le persone a donare"

"Vogliamo lanciare un messaggio forte a tutti i reggini". Le parole di Michela Calabrò della Commissione Pari Opportunità sul progetto 'Reggio dona 2019'

Alla conferenza stampa di presentazione del cortometraggio manifesto del progetto 'Reggio dona 2019' presente anche Michela Calabrò, Pari Opportunità.

La Commissione è stata, da sempre, prima sostenitrice del progetto che, oggi, celebra la sua terza edizione.

"L'iniziativa Reggio dona parte nel 2017 su proposta della Commissione Pari Opportunità in sinergia con il delegato alla salute del comune di Reggio Calabria. La realizzazione del progetto è stata resa possibile grazie soprattutto alla collaborazione di Avis e Adspem, le due realtà reggine che, quotidianamente si occupano della donazione di sangue.

Offrire questo tipo di servizio alla città non è sempre facile anzi, talvolta, non lo è affatto. Per questo motivo dobbiamo ricordare quanto importante sia l'intesa tra l'amministrazione e queste associazioni per sensibilizzare la cittadinanza. Non parliamo di Reggio come comune in sè, ma come città comprendente tantissimi altri piccoli comuni che necessitano, quotidianamente, di sangue per garantire la sicurezza dei suoi abitanti".  

Al margine della conferenza, ai microfoni di CityNow, Michela Calabrò prosegue:

"Per il 2019 abbiamo voluto realizzare questo cortometraggio in collaborazione con 'Laboratori Creativi' - all'azienda va il più profondo ringraziamento della Commissione Pari Opportunità.

Perchè? Volevamo sensibilizzare e lanciare un messaggio profondo ai reggini, facendo si che le persone che si sono salvate grazie alla donazione possano essere testimonianza viva dell'importanza della donazione. Pensate cosa vuol dire, realmente, aver bisogno di sangue e sentirsi dire 'tranquillo, oggi qualcuno ha donato, puoi curarti'. Ci auguriamo che il video possa diventare virale sui social e spingere, quante più persone possibili a donare".