Bancarelle di Festa Madonna: le modifiche alla sosta ed alla circolazione

La Polizia Municipale emette l'ordinanza che regola il traffico nella zona di Pentimele in seguito all'insediamento delle bancarelle

In occasione delle Festività Patronali in onore di Maria SS. della Consolazione, nell'area di Parco Pentimele, dal 10 al 22 settembre 2019, si procederà all'insediamento degli operatori commerciali.

La Polizia Municipale della città di Reggio Calabria ordina:

  • l'istituzione del divieto di sosta con zona rimozione ambo i lati in via Vecchia Pentimele, nel tratto compreso tra la via Provinciale Vecchia Archi incrocio torrente Torbido e lo slargo antistante il 1° sottopasso FF.SS. lato sud.
  • L'interdizione del transito veicolare in via Vecchia Pentimele, nel tratto compreso tra la via Provinciale Vecchia Archi incrocio torrente Torbido e lo slargo antistante il 1° sottopasso FF.SS lato sud.
  • L'istituzione del doppio senso di circolazione in via Provinciale Vecchia Archi nel tratto compreso tra il sottopasso FF.SS lato sud e per circa 350m, in direzione nord.
  • L'inversione del senso di marcia nord - sud in via Provinciale Vecchia Archi, nel tratto compreso tra la via Domenico Travia, discesa 'Circolo Polimeni' e per circa 250m in direzione sud.
  • L'istituzione del divieto di sosta con zona rimozione ambo i lati e l'interdizione del transito veicolare nelle traverse di collegamento tra la via Provinciale Vecchia Archi e la via Vecchia Pentimele, ad esclusione della via Domenico Travia, discesa del 'Circolo del tennis Polimeni', dove vigerà il divieto di fermata e l'istituzione del doppio senso di circolazione solo per i soci del predeto circolo per accedere al parcheggio riservato che dovranno essere muniti di Pass rilasciato dal circolo.

Dalle ore 08:00 dell'11 settembre 2019 alle ore 24:00 del 22 settembre 2019.

Sono da ritenersi autorizzati all'accesso nel tratto interdetto i seguenti veicoli:

  • veicoli della Polizia di Stato, dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, della Polizia Municipale, Provinciale e Forestale;
  • veicoli appartenenti ad istituti di Vigilanza Privata purchè contraddistinti dalla relativa simbologia per servizi da svolgere all'interno dell'area interdetta;
  • veicoli di soccorso sanitario contraddistinti da appositi simbologia (es. ambulanze);
  • veicoli della A.S.L. (Azienda Sanitaria Locale) e delle Associazioni di Volontariato che effettuano servizi di assistenza sanitaria, sociale ed infermieristica, contraddistinti dalla relativa simbologia o da contrassegno esposto sulla parte anteriore;
  • veicoli della Guardia Medica contraddistinti da apposita simbologia o da contrassegno esposto sulla parte anteriore;
  • veicoli dei Vigili del Fuoco e delle Forze Armate;
  • veicoli per la Protezione Civile contraddistinti dall'apposita simbologia;
  • veicoli destinati alla raccolta di rifiuti solidi urbani, liquami, raccolta differenziata;
  • veicoli dell'amministrazione comunale contraddistinti da apposita simbologia o contrassegno;
  • veicoli destinati a lavori commissionati dal Comune, quali ad esempio manutenzione ed installazione segnaletica stradale, riparazione stradali, fognatura, illuminazione ed altri impianti pubblici ricadenti all'interno dell'area interdetta;
  • veicoli utilizzati dagli operatori per il carico o scarico di merci;
  • veicoli utilizzati da residenti con sede o residenza all'interno dell'area interdetta.
Seguici su telegramSeguici su telegram