Incendiata l'auto del rettore Zimbalatti: la solidarietà della Comunità accademica

Si registra in città un altro atto vandalico ai danni del neo rettore Zimbalatti

E' successo due giorni fa. Un altro episodio che testimonia la gravissima situazione in cui versa la nostra città con precisi intenti criminali ai danni di professionisti della città.

Dopo l'incendio dell'auto del giornalista Dario Baccellieri, oggi purtroppo veniamo a conoscenza di un altro atto, con ogni probabilità di origine dolosa ai danni del neo rettore dell'Università Mediterranea, Giuseppe Zimbalatti.

Di seguito la nota pubblicata sul sito della Mediterranea a firma del rettore attuale Feliciantonio Costabile:

"La comunità accademica dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria esprime la propria solidarietà al prof. Giuseppe Zimbalatti, rettore designato, vittima di un grave gesto intimidatorio perpetrato nei suoi confronti. L'Ateneo ripone la massima fiducia nella magistratura e nelle forze dell’ordine affinché assicurino alla giustizia i responsabili".