Reggio, carenza mascherine per i lavoratori AVR. Errante: 'Nessuno ci ha pensati. Siamo in pericolo'

Il sindacalista di AVR si domanda: 'Dove sono i politici?'

Riceviamo e pubblichiamo l'ennesima segnalazione da Antonello Errante, rappresentante sindacale Rsu Fit CISL dei lavoratori AVR, stremati dal lavoro quotidiano in tempi di Coronavirus.

Avevamo già raccontato la drammatica situazione in cui versano i lavoratori di AVR, senza stipendio e senza mascherine.

"In un momento di emergenza sanitaria in cui è difficile trovare le mascherine - spiega Errante - sento che i politici della nostra città le distribuiscono gratuitamente alle forze dell'ordine e ai cittadini. Un'iniziativa che apprezzo molto ma a noi lavoratori di Avr che svolgiamo un servizio essenziale per la città metropolitana nessuno ci ha pensati? Come mai? La nostra azienda ce li ha consegnati una volta per poi ordinarli nuovamente ma ancora non sono arrivati. Ma tutti noi lavoratori con senso di abnegazione e con le difficoltà economiche andiamo a lavorare lo stesso con il pericolo di essere contagiati!"