A Palazzo Campanella la personale di pittura Alkyòné della pittrice reggina Tina Nicolò

La pittrice si ripropone dopo diversi anni , con 22 opere e un percorso artistico qualificato e ricco di bellezza

Grande successo per la Personale di pittura ALKYÒNÉ dell’ Artista reggina Tina Nicolò presso il Polo culturale Mattia Preti al Consiglio Regionale della Calabria, la più importante location per l’ arte della città reggina, che ha ospitato uno degli eventi più importanti artistici , in conclusione dell’ anno 2023.

Una partecipazione notevole di pubblico , ha ammirato le sue opere con tema il mare e scorci di paesaggi calabresi in autunno, decantando la Natura in un messaggio subliminale. La pittrice si ripropone dopo diversi anni , con 22 opere e un percorso artistico qualificato e ricco di bellezza , contenuti e di notevole prestigio.


Hanno presentato la Mostra , il prof.Marcello Anastasi , critico d’ arte, l’ editore dottor Antonino Santisi e Gianfranco Pugliese, critico d’ arte, che si distinguono tra i maggiori esponenti della cultura e dell’ Arte.

È intervenuta la presidente dell’ Agedi , associazione per ragazzi ed adulti disabili, Mirella Gangeri , testimone del lavoro pittorico- creativo che svolge la pittrice Tina Nicolò da anni presso la stessa associazione con grandi risultati degli allievi che frequentano il corso di pittura.

La Nicolò reduce anche di successi in Spagna a Barcellona , è sicuramente tra le eccellenze calabresi più note nel mondo culturale artistico.
La Mostra si concluderà il 14 dicembre 2023, perché la stessa pittrice dichiara: ” Devo dedicarmi poi all’ esposizione dei lavori ed opere natalizie dei miei allievi dell’ Agedi”.

“Confermando la sua dedizione e sensibilità verso una fascia sociale più debole , a cui ha rafforzato con il suo paziente lavoro la loro autostima” , affermazione della stessa presidente dell’ Agedi.