Reggio, riunione task force economica: nuovo bando a favore di imprese e famiglie

Dare un supporto alle aziende del territorio e alle tante famiglie in difficoltà. I cittadini attendono i dettagli

Si è riunita nuovamente venerdì pomeriggio a Palazzo San Giorgio, sede del Comune di Reggio Calabria, la task force dedicata ai temi economici e agli effetti delle misure di contenimento del covid19 sul tessuto produttivo cittadino.

RIUNIONE TASK FORCE, AL TAVOLO I RAPPRESENTANTI DELLE VARIE CATEGORIE


La riunione, presieduta dal Sindaco Giuseppe Falcomatà, alla presenza dell’Assessore alle Finanze e alle Attività Produttive del Comune di Reggio Calabria Irene Calabrò, del Presidente della Commissione Bilancio Armando Neri e dei consiglieri Carmelo Versace e Mario Cardia, ha visto la partecipazione dei rappresentanti delle categorie produttive della città, tra i quali la Camera di Commercio, l’Ordine dei Commercialisti, Cna, Confesercenti, Confcommercio, Unimpresa, Confartigianato, Confindustria, Confagricoltura, Coldiretti, Casartigiani e Ascoa.

NUOVO BANDO, 2,5 MILIONI CON FONDI PON METRO

Dopo il primo confronto della scorsa settimana la task force è entrata nel merito del nuovo bando per il sostegno alle imprese e alle famiglie che sarà a breve varato dal Comune, per un importo complessivo di 2,5 milioni di euro finanziati con fondi Pon Metro.

Nello specifico l’obiettivo da valorizzare con il nuovo strumento finanziario sarà quello di dare un supporto concreto alle categorie che hanno subito maggiormente gli effetti delle limitazioni degli ultimi mesi, con una particolare attenzione a tutte quelle realtà rimaste escluse dalle altre misure di ristoro, alle realtà più piccole e più nuove che hanno prodotto degli investimenti per l’apertura delle attività e che per questo rischiano la chiusura, e alle imprese avviate da giovani.

Ristobottega

Dopo aver ascoltato i suggerimenti giunti dalle diverse categorie, il sindaco ha concluso i lavori aggiornando il tavolo alla prossima settimana, alla presenza dell’Assessore alle Attività Produttive Irene Calabrò e del Dirigente comunale incaricato della redazione del bando di supporto alle imprese.