Reggio, Falcomatà sul nuovo DPCM: 'Massimo sostegno agli imprenditori'

"Se chiudi un ristorante o una pizzeria alle 18 stai mortificando l'attività per grande percentuale"

Il Sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà, è intervenuto ai nostri microfoni per manifestare il sostegno dell'Amministrazione comunale nei confronti di tutti quegli imprenditori che in questo momento protestano per le nuove restrizioni dettate dal DPCM.

"Una posizione di sostegno e comprensione rispetto alle paure, alle incertezze, e alla rabbia dei nostri commercianti ed imprenditori a seguito di quella che è stata la Fase 1. Si stavano piano piano riprendendo da primo lockdown, rispettando e investendo su igienizzazioni e quant'altro prevedessero i DPCM.

Si trovano, adesso, in un nuovo "lockdown". Se chiudi un ristorante o una pizzeria alle 18 stai mortificando l'attività per grande percentuale. Venerdì, sabato e domenica siamo riusciti ad evitare una chiusura grazie ai controlli che sono aumentati e grazie al grande senso di responsabilità e rispetto delle regole che c'è stato all'esterno dei locali. Ho chiesto immediato ristoro per la perdita di fatturato, e per questo ci stiamo muovendo come ANCI. E' difficile sopportare nuove misure rispettive senza una risposta immediata del Governo."