Reggio, insieme 40 anni dopo il diploma, il racconto degli ex allievi del "A. Righi"

Era la classe del 1979 quella riunitasi qualche giorno fa a Gambarie per celebrare insieme i 40 anni dal diploma

Una magica giornata quella trascorsa a Gambarie, domenica scorsa 10 febbraio 2019, da un  nutrito gruppo di compagni di scuola.

Gli studenti 40 anni fa, hanno frequentato la V^ C dell’Istituto tecnico per geometriAugusto Righi” di Reggio Calabria.

I 14 ex allievi del “geometra Righi”, oggi stimati professionisti e funzionari di enti pubblici, si sono gioiosamente ritrovati prima nelle innevate piazze e strade di Gambarie, e poi a tavola a gustare le prelibatezze gastronomiche del “Bucaneve”.

Ristorante che è condotto da Nino Priolo, uno degli ex allievi del “geometra Righi” che, per arredarlo con materiali ecocompatibili, quali legno e pietra, in perfetta sintonia con la calda e tipica atmosfera di montagna, si è affidato alla creatività e alle elevate doti di progettista dell’ex compagno di classe Lino Geria.

“La giornata non è stata assolutamente patetica, come spesso accade in queste circostanze, – ha commentato Umberto Montella, altro ex allievo del “Righi” – ma davvero allegra e spensierata. Il merito è stato di tutti. Rivedervi, è stato per me un privilegio ed un onore”.

Nel corso della magica giornata di incontro sono stati ricordati fatti ed aneddoti della adolescenza di un gruppo di giovani “fortunati di vivere un’epoca fatta di semplicità, affetto e goliardia sincera”, ha dichiarato ancora il cerimoniere della “rimpatriata”.

“Un ciclo scolastico che ci ha visti crescere insieme e condividere esperienze di straordinaria importanza per la nostra maturazione di uomini prima e lavoratori poi. Momenti così – ha concluso Umberto Montella – lasciano un segno bellissimo e diventano vettori stimolanti per occasioni (che spero siano più vicine possibile), di ulteriore vicinanza e fratellanza”.

Collegati al nostro canale Telegram per ricevere gratuitamente le notizie più importanti di Reggio Calabria e restare sempre aggiornato

CLICCA QUI

Seguici su telegramSeguici su telegram