Reggio - Onde road music festival, arte e scrittura protagoniste nell’ultimo appuntamento

Dal Parco Ecolandia, la terza edizione del festival estivo saluterà il suo pubblico sabato 2 ottobre alle 18

Dopo l’indigestione di musica dei mesi estivi, l’autunno porta la coda della terza edizione di Onde road music festival che chiuderà con due imperdibili appuntamenti al parco Ecolandia di Arghillà, sabato 2 ottobre. Si parte alle 18 con la prima nazionale di “Baci da favola”, il reading di e con Katia Colica (testi e voce) e Antonio Aprile (basso e synth).

Format ironico ed originale che propone con leggerezza le favole contemporanee che la quotidianità ci racconta. Protagonista del percorso è lo sguardo femminile: debolezze e virtù si mescolano con aspettative e speranze inattese. Un viaggio spensierato in cui le donne si ritrovano a lottare con l’agilità che le caratterizza per avere un posto nel mondo che sia il più possibile inclusivo.

E in un festival che abbraccia la musica, la scrittura, il teatro non può mancare l’arte. Ad esporre le sue opere, il maestro Nicola Tripodi, un grande artista, un creatore di memoria storica attraverso la terra.

L’argilla bianca o rossa si anima e diviene vivo racconto di tradizioni e creature che divertono, fanno rimanere a bocca aperta e lasciano il sapore di antico e mitologico. Arghillà, l’arte delle Terre è il luogo in cui è la tradizione calabrese a tenere il filo del racconto. Si potranno ammirare da vicino i lavori del maestro e scoprire i segreti e le storie incredibili che li animano.

Biglietto di ingresso al Parco - 2/3 €.