Ritorna la Musica all’Hotel Medinblu**** con Il Contenitore di idee

Il Medinblu attraverso il progetto Contenitore di idee vuole consolidare il connubio tra arte e ospitalità per lo sviluppo del territorio e per una crescita sociale e culturale

L’Hotel Medinblu  nell’ambito della  rassegna “Contenitore di idee” curata artisticamente da Alessio Laganà è  lieta di presentare  3 concerti di world-music –  realizzati in collaborazione con Play Music festival –  che si svolgeranno nel suggestivo terrazzo dell’Hotel.

Ancora una volta Medinblu si rende protagonista di proficue collaborazioni con eccellenze del territorio: primo fra tutti il Play Music festival, una realtà musicale cittadina che da 8 anni propone eventi di pregio tra jazz,  worldmusic e musica contemporanea. E inoltre Banca Generali, che ha sostenuto con grande interesse gli eventi proponendosi come main partner.

Queste le date e gli artisti:

il 17 aprile I Crying Day Care Choir: Jack Elz, Sara Elz e Bill Nystedt, trio di polistrumentisti proveniente da Malmö, in Svezia. Hanno  pubblicato con Warner Music il loro nuovo singolo dal titolo “Sad Season” dopo l’album d’esordio autoprodotto del 2014 “Leave the kingdom”. Svedesi e sorridenti, alla ricerca della felicità e della bellezza, autori di un folk corale in cui si possono ritrovare echi di Devendra Banhart e Fleet Foxes e dei famosi King of Convinience.

Il 24 aprile  il duo Tim McMillan & Rachel Snow –  capaci di fondere folk,   blues, classica e rock –  ha affascinato personaggi come Al Di Meola, Jonsi dei Sigur Ros e non solo. Ha ricevuto prestigiosi riconoscimenti e realizzato tour in Giappone, India, Europa e America Latina. Mcmillan ha suonato, sia da solista che con la sua band, in Europa, Giappone, India e America Latina e di recente si è esibito con leggendari chitarristi come Al Di Meola, Dominic Miller (Sting) e Kaki King.

Il 9 maggio sarà la volta di Cope Street Parade un ensemble originario di Sydney, che ripropone un repertorio che va dal gypsy allo swing di New Orleans.  I ritmi accesi si uniscono a brani e arrangiamenti che abbracciano  il folk e il jazz francese di Django Reinhardt . Le influenze includono nomi come Louis Armstrong, Louis Prima. La band si è esibita in importanti festival musicali   come il Festival del Jazz di Wangaratta, il Festival di Sydney, il Festival Jazz di Bellingen, il Manly Jazz Festival, il Jazzgroove Summer Festival. La band ha anche avuto la fortuna di collaborare con Lulo Reinhardt (pronipote del leggendario Django), Christa Hughes, Geoff Bull e Bob Barnard.

Tre concerti divertenti quelli in programma, che raccontano esperienze musicali diverse, ispirati alla folk music, linguaggio universale che partendo   dalle tradizioni, ha costituito le basi della popular music influenzando anche generi quali il jazz, il blues e il songwriting internazionale.

Il Medinblu attraverso il progetto Contenitore di idee rafforza la sua popolarità in città affermandosi  sempre più.  Un programma ricco di contenuti che vuole consolidare il connubio tra arte e ospitalità per lo sviluppo del territorio e per una crescita sociale e culturale.

Per tutte le informazione sugli eventi potete seguire il sito www.hotelmedinblu.com o la pagina www.facebook/medinbluhotelchiamare al numero 0965 312982.

 

Seguici su telegramSeguici su telegram