Rousseau ufficializza Aiello, il prof dell'Unical è candidato del M5S

Vittoria sul filo di lana (53,1%) per il candidato che ha diviso la base e ora chiede "unità assoluta". Hanno votato in 2167. Indicati anche gli aspiranti consiglieri

Vince ma non convince. Se fosse una partita di calcio, Francesco Aiello avrebbe portato a casa il risultato senza impressionare avversari e tifosi. Ma non è una partita di calcio, e il professore ordinario di Politica economica dell’Unical, collezionando il 53,1% delle preferenze - che confermano, tra gli iscritti a Rousseau, la bontà del progetto politico proposto da Paolo Parentela - sarà il candidato del Movimento 5 stelle per la corsa a Governatore della Calabria.

Le “regionarie” per Calabria ed Emilia Romagna hanno registrato sulla piattaforma Rousseau 8775 preferenze. Gli iscritti in Calabria hanno votato per esprimere due scelte: i candidati consiglieri regionali e la conferma del Candidato Presidente. Per la conferma di Aiello sono state espresse in totale 2167 preferenze: i “si” sono stati 1150 (53,1%), i “no” 1017 (46,9%).

“Adesso unità”

“Ringrazio molto gli iscritti al Movimento 5 Stelle per la fiducia che mi hanno dato. Da questo momento sono per tutti il candidato governatore della Calabria per l'alleanza civica del Movimento 5 Stelle - ha affermato in una nota Aiello -. Adesso c'è bisogno di unità assoluta e, a riguardo, vorrò incontrare gli attivisti del Movimento 5 Stelle con cui non sono ancora riuscito a parlare per definire tutti insieme il nostro progetto politico di cambiamento reale della Calabria. Bisogna lavorare con convinzione, passione, determinazione e collaborazione. Dobbiamo restituire speranze ai calabresi, voglia di partecipare e di superare con il massimo affiatamento la lunga fase di declino e ingiustizia che ha caratterizzato le precedenti amministrazioni calabresi. Ci vediamo il 13 dicembre alle ore 18:30 all'auditorium Casalinuovo di Catanzaro per iniziare, insieme a Luigi Di Maio e a tutto il popolo che crede nel progetto civico proposto dal Movimento 5 Stelle, la nostra campagna elettorale con i calabresi, tra i calabresi e per i calabresi”.

Regionarie: i candidati

Con la votazione su Rousseau, gli iscritti hanno potuto anche esprimere le loro preferenze per i candidati nella lista che porterà il simbolo del Movimento 5 stelle. Tra i candidati consiglieri regionali i più votati sono stati Rosella Cerra e Vittorio Bruno, che hanno collezionato entrambi 184 preferenze) e Guglielmo Minervino (147). Poi a seguire Rossella Gallo (137 voti), Davide Tavernise (126), Rosanna Rizzello (116), Giuseppe Antonio Germanò (115), Iolanda Nausica Scalese (111), Francesco Mardente (107), Maria Laface (99), Valentina Pastena (97), Pasqualino Marasco (92), Manlio Caligiuri (91), Antonino Scappatura (91), Chiara Giardino (86), Dariush Assadi (85), Gianluca Paldino (79), Alessia Bausone (78), Carmela Cirullo (77), Rosa Bevilacqua (76), Roberto Colosimo (75), Giuseppe Tropeano (73), Umberto Militare (71), Armando Quattrone (71), Domenico Augliera (70), Riccardo Barbucci (67), Nicola Conocchiella (63), Paolo Francesco Belsito (59), Francesca Greco (57), Teodoro De Maria (52 voti). Fin qui i trenta che dovrebbero completare la lista del Movimento 5 stelle.

Seguici su telegramSeguici su telegram