Santo Stefano in Aspromonte celebra la 'Festa della Bandiera'

Fu proprio il 29 agosto 1847 a Santo Stefano d'Aspromonte che fu sventolato per la prima volta nel sud Italia il tricolore

Ancora una volta è la PIAZZA DOMENICO ROMEO a fare da cornice alla XV festa della Bandiera, evento ormai storicizzato che si tiene ogni anno il 29 agosto. Fu proprio il 29 agosto 1847 su questa stessa piazza che fu sventolato per la prima volta nel sud Italia il tricolore, quindi la prima apparizione pubblica della Bandiera italiana quale simbolo di unità nazionale motivo delle lotte risorgimentali è proprio la piazza della piccola comunità aspromontana, piazza intitolata allo stesso Domenico Romeo, Stefanito, che fu fautore indiscusso del Risorgimento Italiano nel 1847.

L’arrivo della FANFARA DEI BERSAGLIERI DELLA SEZIONE DI REGGIO CALABRIA, ha dato il via alla manifestazione tanto attesa e partecipata da tutti i cittadini di Santo Stefano e dei comuni limitrofi e che ha visto la partecipazione di numerose e rilevanti autorità, prima fra tutte quella della Dott.ssa Fragomeni, Assessore regionale alle attività produttive ad al bilancio della Regione Calabria, la quale si è soffermata soprattutto sull’operato dell’Amministrazione Malara in grado, grazie al lavoro di squadra, di aver partecipato ed aggiudicarsi già circa 3 mln di € di finanziamenti derivanti da bandi regionali, per opere già realizzate ed altre da cantierare.

Ma torniamo alla manifestazione, quest’anno giunta al quindicesimo anno, Il primo passo è stato quello di inaugurare due opere, Un murale, realizzato dalla Prof.ssa Daniela Autunno e dal Prof. Angelo Maisano, che rappresenta la storia di Papa Silvestro e la rispettiva “grotta” che si trova nel Comune aspromontano in un area che è stata bonificata e ripulita dove da quest’anno ci si può arrivare anche tramite un nuovo sentiero tracciato di recente che parte proprio vicino a dove è stata installato il Murale. La seconda opera è stata realizzata dal Maestro Stefanita Marcello Giordano, installato all’interno del Municipio, realizzata su vetro rappresenta il risorgimento con le figure di Domenico Romeo, Giannandrea Romeo, Stefano Romeo e Pietro Aristeo Romeo che sventolano il tricolore

A fare da cornice, i numerosi ospiti, ed i RELATORI: la Dott.ssa Domenica Musolino, Cultrice ed autrice di libri di storia locale, la quale ha raccontato la storia di Papa Silvestro e sulla sua permanenza in Aspromonte, e il Prof.  Stefano Iatì, già Dirigente di Scuole ed autore di libri di Storia, il quale si è soffermato sulla vita di Stefano Romeo con testimonianze scritte, tematiche che hanno fatto immergere nella storia del risorgimeto italiano la comunità stefanita.

Una cerimonia, quindi, ricca di risonanza storica, diretta al meglio, come sempre, dal Sindaco Dott. Francesco Malara, il quale quest’anno ha puntato molto sulla cultura e sulla storia della grande se pur piccola comunità stefanita. La cerimonia, infine, ha visto come ogni anno la partecipazione della signora GIOVANNA ROMEO discendente degli stessi CELEBRI FRATELLI ROMEO e si è conclusa con la cerimonia dell’alza Bandiera e con un ricco buffet curato dal ristorante “Le Fate dei Fiori”.

Seguici su telegramSeguici su telegram