Notte d'inferno nel reggino: 81 migranti a Bova Marina, 64 salvati in mare e 37 in arrivo

Non si arresta l'ondata di persone in arrivo sulle coste calabresi. Sindaci ed istituzioni al lavoro per la prima accoglienza

Emergenza infinita. Non si arrestano gli sbarchi nel reggino.

Un'altra notte d'inferno per centinaia di persone provenienti dal nord Africa sono state accolte sulle coste calabresi.

In particolare ieri sera alle ore 22:45 sono sbarcate 81 persone a Bova Marina, in località San Pasquale. Si tratta di un gruppo composto da Iraniani ed Iracheni, tra cui donne e minori.

Questa mattina invece alle ore 8:00 circa una motovedetta della Guardia Costiera ha condotto in porto a Roccella Jonica 64 migranti, soccorsi al largo a bordo di una imbarcazione.

Nella mattinata intanto è previsto l'ennesimo sbarco a Roccella Jonica. Un altro gruppo (37), è stato intercettato a poche miglia dalla costa a bordo di una imbarcazione da unità della Guardia di Finanza.