Reggio - Palazzo di giustizia, Versace: 'Speriamo di vederlo presto ultimato'

Il sindaco metropolitano f.f. ha commentato la firma del protocollo d'intesa per lo sblocco dei lavori al palazzo di giustizia di Reggio Calabria

L'eterna incompiuta sarà completata. Non è un paradosso, ma ciò che sembra essere in corso d'opera a Reggio Calabria, dove, questa mattina, Marta Cartabia ha apposto la sua firma su un protocollo d'intesa con il Comune, che sblocca l'iter per il cantiere del palazzo di giustizia.

Un momento importante, ha definito il sindaco metropolitano f.f. Carmelo Versace la presenza del Ministro della giustizia in città.

"Certifica l'affidabilità di un territorio che vuole riscattarsi".

Ripartono i lavori per il palazzo di giustizia

La sfida era stata lanciata lo scorso dicembre dal Presidente del Tribunale Mariagrazia Arena, durante il suo intervento al convegno nazionale "A Sud della giustizia".

"A Reggio Calabria, nota a tutti per la presenza pervasiva della criminalità organizzata, lo Stato dimostra un mancato interesse al cittadino a causa dell'immagine del degrado di questo palazzo".

Dall'aula Quistelli dell'Università Mediterranea, Arena aveva rivolto un accorato appello allo Stato italiano, "affinché gli abitanti della città dello Stretto ripongano nuovamente la loro fiducia nelle istituzioni".

Qualche giorno dopo è giunta al Comune la comunicazione da parte della direzione generale del Ministero della Giustizia di un protocollo d'intesa per il completamento del Palazzo di Giustizia.

Versace: "Speriamo di vederlo presto finito"

"La firma del protocollo d'intesa tra il Comune ed il Ministero penso che non possa che essere accolta favorevolmente da tutta la cittadinanza".

Lo ha detto l'esponente di Palazzo Alvaro a margine della cerimonia di inaugurazione del nuovo anno giudiziario a Reggio Calabria.

"Un'incompiuta non può rimanere tale per 20 anni, soprattutto alla luce dei tanti problemi vissuti dagli operatori della giustizia reggini. Spero vivamente che i lavori prendano avvio al più presto e vadano avanti rapidamente. Serve dare dignità ad un palazzo che merita la giusta attenzione".

Versace ha, poi, aggiunto:

"Di incompiute al sud purtroppo ne abbiamo viste tante, è chiaro che sono stati diversi gli attori che si sono avvicendati nel corso del tempo, parlo delle diverse amministrazioni che si sono succedute, io non punterei il dito contro nessuno. Oggi viviamo una legislazione sul codice degli appalti completamente diversa rispetto al passato, questo probabilmente ci darà un maggiore vantaggio. È importante però fare tesoro del passato, avere buona memoria per quello che sarà il futuro".