“Storia canta”: i Karadros cantano la storia

Gli ormai ben conosciuti KARADROS, gruppo etno-fol

Gli ormai ben conosciuti KARADROS, gruppo etno-folk di Galatro, sono otto musicisti uniti per raccontare, rievocare ed armonizzare la storia della nostra terra.

Dopo due anni dal loro secondo album, il 10 maggio 2015 i Karadros presentano il loro terzo lavoro discografico dal titolo STORIA CANTA, nella splendida e quanto mai suggestiva cornice di Chianalea di Scilla; la scelta del luogo è stata voluta in quanto luogo in cui, da sempre, la storia “canta” contribuendo a far arrivare, al grande pubblico giunto da ogni dove, le giuste emozioni fino a far vibrare le corde dell'anima e travolgerlo nel ballo.

La loro peculiarità è quella di rivisitare i ritmi della nostra tarantella rendendola racconto di vita incentrata su temi storici di grande attualità come il lavoro, la libertà, la vita, la morte, il culto, il brigantaggio e ovviamente l'amore e la bellezza; il tutto distinguendosi, proprio, per i lori particolarissimi ed originali arrangiamenti musicali.

Storia Canta è il prodotto di una maturazione artistica che, senza mai distaccarsi dalla tradizione, tocca tematiche attuali, in cui testi ricercati si fondono ad arrangiamenti sempre nuovi, che abbracciano non solo la tarantella ma anche elaborazioni di paesi, lontani da noi, ma vicini per cultura” queste le parole del cantante e fondatore dei Karadros Mario Correale.

“Con questo terzo album si è voluto dar voce e note a quanto vissuto e ascoltato nell'ormai lungo percorso artistico dei Karadros. Rappresenta, già dal titolo, l'anello di congiunzione con i due lavori precedenti, in particolare “La Nostra Storia”. Una storia vissuta, raccontata...e cantata!” questa la dichiarazione della manager Daniela Surace.

Il grande pubblico, durante la sequenza alternata di brani, presentati come un crescendo di emozioni, ha mostrato di apprezzare i nuovi ritmi ma soprattutto i nuovi testi che risuonano come racconti di uomini che, nonostante tutto, sono fieri di appartenere alla propria terra e cercano di difendere le tradizioni che rappresentano il “canto” della nostra storia.

Anche questo album è edito dalla casa discografica Elca Sound di Natale Centofanti, per l'etichetta Dialetnica.

I Karadros iniziano così, con grande entusiasmo, il loro tour estivo 2015 che, come ormai da anni, li vedrà incantare e coinvolgere le piazze della Calabria e non solo.