Doppia aggressione in Calabria a Striscia la notizia - VIDEO

L'inviata Erica senza k non ha ricevuto una bella accoglienza in due diversi comuni della Calabria

Erica senza k è stata aggredita insieme alla sua troupe a Cosenza. L'inviata ed i due operatori di Striscia la notizia si trovavano nei pressi dello stadio ieri sera intorno alle 20,30 per realizzare un servizio sui parcheggiatori abusivi che si affollano nei pressi della struttura sportiva durante le partite.

La situazione è degenerata nel giro di pochi istanti, quando Erica ha provato a chiedere spiegazioni ad alcune di queste persone sul loro operato. Uno di loro si è avventato sui nostri collaboratori per evitare di essere ripreso e tenendo per la gola uno dei cameraman lo ha sbattuto contro alcune auto e strattonando la nostra inviata danneggiando il microfono e le attrezzature.

La colluttazione è durata solo pochi minuti. Sul posto sono intervenute le forze dell’ordine che erano nei pressi dello stadio e che hanno bloccato gli aggressori e acquisiranno le immagini realizzate dalla nostra troupe. Ecco il racconto di Erica subito dopo l’arrivo in ospedale.

“Non è stata una serata facile. Siamo all’ospedale di Cosenza perché mentre eravamo in azione per raccontare la presenza di parcheggiatori abusivi che gestiscono i parcheggi davanti allo stadio, è successo quello che non volevamo accadesse. Alcuni di loro si sono avventati sulla troupe. Ci sono stati calci e pugni con attrezzature rotte. Stiamo bene anche se stiamo facendo degli accertamenti e vedrete tutto nella puntata di Striscia la notizia".

La prognosi per i due operatori e per la nostra inviata è di sette giorni. Da referto medico Erica ha rimediato cervicalgia e lombalgia postraumatica, oltre a una distorsione al ginocchio e alla caviglia sinistra. I due cameraman, Ciro e Simone, hanno rimediato rispettivamente: trauma mandibolare, distorsione cervicale, contusione lombare e distorsione al gionocchio destro uno; distorsione cervicale, trauma cranico e contusione alla coscia sinistra l'altro.

Guarda il video

La situazione non è rosea neanche a Palmi, in provincia di Reggio Calabria dove l'inviata di Striscia è andata ad intervistare i residenti per mostrare come sia considerato quasi la normalità vivere abusivamente in riva al mare sul terreno demaniale. Anche qui la giornalista è stata accolta da urla e insulti, ma gli inviti ad andare via non si sono trasformati in aggressioni.

Guarda il video

Siamo stati a Palmi per affrontare il tema dell'abusivismo edilizio con degli "esperti" in materia... ma l'accoglienza di alcuni abitanti del quartiere Tonnara non è stata delle migliori!!! 🌶 Per vedere il servizio integrale clicca qui --> https://www.striscialanotizia.mediaset.it/video/abusivismo-edilizio-e-palmi_64002.shtmlStriscia la notizia LAB Production #ericasenzak

Gepostet von Erica Senza K am Freitag, 17. Januar 2020

 

Seguici su telegramSeguici su telegram