Tragedia in Calabria, muore il dott. Marrocco. Il cordoglio della Regione

La Regione Calabria si stringe al dolore dei familiari per la morte del dottore di 56 anni impiegato presso l'Azienda Ospedaliera di Cosenza

Si è tolto la vita il dottor Lucio Marrocco, responsabile della vaccinazione anti Covid-19 sul personale ospedaliero a Cosenza. Il cordoglio da parte della Regione Calabria.

Medico senza vita, la tragedia a Cosenza

È accaduto ieri sera attorno alle 22, secondo quanto riportato da Ansa Calabria. Il medico calabrese si sarebbe tolto la vita lanciandosi dal balcone della casa in cui viveva con la famiglia.

Marrocco, sposato con un altro medico, aveva 56 anni ed era direttore dell'Unità operativa complessa prevenzione e protezione ambientale dell'Azienda ospedaliera di Cosenza che nei giorni scorsi aveva organizzato le fasi della campagna di vaccinazione contro il Covid-19 negli ospedali di Cosenza e Rogliano.

Il cordoglio della Regione Calabria

Il presidente facente funzioni della Regione, Nino Spirlì, e l’intero esecutivo calabrese si stringono intorno alla città di Cosenza per la scomparsa del dott. Lucio Marrocco, apprezzato dirigente medico dell’Azienda ospedaliera, ed esprimono le più sentite condoglianze a tutti i suoi familiari.