Unical, tavola rotonda sul valore scientifico della trascrizione forense

L’evento è accreditato dall'Ordine degli Avvocati di Cosenza. 

Si terrà domani, venerdì 31 gennaio, alle ore 15.30 presso l’University Club dell’Università della Calabria la tavola rotonda sul valore scientifico della trascrizione forense promossa nell’ambito del XVI Convegno nazionale dell’Associazione Italiana Scienze della Voce in corso in questi giorni all’Università della Calabria.

L’evento è accreditato dall'Ordine degli Avvocati di Cosenza.

Il programma dell’incontro, moderato dal Professore Luciano Romito, ordinario di Linguistica presso il DiCes dell’Unical, prevede alcune relazioni ad invito e un dibattito sul documento redatto dall’Osservatorio sulla Linguistica Forense, e sottoscritto da tutte le Associazioni Scientifiche di ambito Linguistico: Le competenze del Perito Fonico - Proposta di Linee Guida dell’Associazione Italiana di Scienze della VoceCompetenze richieste per l’analisi di segnali fonici per la comparazione vocale in ambito forense. A discutere del ruolo del trascrittore e delle sue criticità formative (ad oggi non esiste un percorso accademico di formazione per questa figura professionale demandata alla complessa trascrizione delle intercettazioni) saranno i docenti universitari Giorgio Spangher, La Sapienza di Roma, e Franca Orletti, Roma Tre, i magistrati Stefano Musolino, DDA Reggio Calabria, e Gianfranco Grillone, Tribunale di Palmi, Carmelo Miceli della Commissione Giustizia del Parlamento, Marcello Manna, Unione Camere Penali. E’ prevista la diretta streaming dell’evento dal sito: https://webconference.unical.it/OLF

Per info: [email protected] oppure [email protected]

Segreteria organizzativa: [email protected]