'Ndrangheta, trasferito in località segreta il boss Rocco Morabito

Il boss Rocco Morabito, finito in manette nella giornata di ieri, è stato trasferito dalla polizia federale in una località segreta. Nell'elenco dei latitanti più ricercati, l'esponente della 'ndrangheta, considerato uno dei più importanti broker del narcotraffico, si era dato alla macchia dal 2019, anno in cui era riuscito ad evadere da un carcere dell'Uruguay, grazie alla complicità di funzionari e guardie. Per la sicurezza del detenuto, il luogo del trasferimento non è stato reso noto a nessuno.