Viola, Menniti: "Il closing è alle porte. Ci muoveremo sul mercato"

Il responsabile della Mood Project fa chiarezza sull'attuale momento neroarancio

Durante la trasmissione Momenti Neroarancio in onda su Video Touring 655 il responsabile della Mood Project Alessandro Menniti ha spiegato quanto segue:

"Pensavo di riuscire a fare il closing prima. Ci sono diversi pezzi della situazione da mettere insieme, non è facile, la società ha diversi problemi. Dobbiamo recuperare tutti i documenti necessari a ricomporre il tutto, uno su tutti l'ultimo bilancio. Io mi auguro che tra domani e dopo domani riusciremo ad effettuare il closing. Noi siamo partiti per sponsorizzare la Viola, adesso la Mood Project vorrebbe acquisire la maggioranza. Nasce tutto con un biennio con una cifra molto importante oltre trecento mila euro, poi ci siamo resi conto visto che non c'era nessuna alla guida avremmo potuto fare un ulteriore sforzo insieme ad un'altra figura che entrerà insieme a noi ed il Trust dei tifosi".

Come sarà composta la società?

"Ho comunicato con l'avv. Leuzzi ed il liquidatore dott. Fusco. Appena avremo gli ultimi documenti che la precedente società ci deve dare procederemo. Entro fine campionato a prescindere di come chiuderà questa stagione porteremo avanti il progetto. Avrò il supporto dell'avv. Giuseppe Lo Presti, grande professionista e competente nel settore. Non ci sarà più la figura del Comitato Mito Viola, stiamo decidendo le quote in relazione al Trust dei tifosi che sarà fondamentale. Noi parleremo con tutti, con delle regole ma nel rispetto della passione neroarancio. Per quanto riguarda le tasse federali è stato tutto risolto, manca una parte degli stipendi della squadra, ma personalmente ho parlato con i giocatori. Appena firmato il closing procederemo con gli stipendi arretrati".

Il futuro della Viola Basket?

"La Viola avrà grandi obiettivi, con un progetto serio, con una buona gestione, la Viola può puntare in alto, grazie a tutti gli elementi e gli strumenti per fare bene. Faremo di tutto per portare la squadra in seria A e portare più gente possibile al palazzetto. Ci stiamo muovendo sul mercato per un nuovo innesto su suggerimento di coach Mecacci".