La Volley Reghion viene battuta in casa contro Santa Teresa

Monopoli: "Bisogna ripartire assolutamente dalle grandi reazioni ed esaminare i set di blackout"

Arriva la seconda sconfitta stagionale per la Volley Reghion. Il Santa Teresa porta a casa i 2 punti con il punteggio di 3-2.

Una Reghion che inizia in salita il Primo set, che va alla squadra ospite, nonostante in avvio il sestetto biancoblu aveva tenuto il colpo perdendo il parziale di sole tre lunghezze.

La musica cambia nel secondo set, con la squadra di mister Monopoli che inizia forte e arriva anche ad essere avanti di 6 punti.

Ottima prova corale che produce così il pareggio dei set sull’ uno pari.

Nel terzo parziale, però, l’Amando si fa sotto partendo fortissimo, mettendo così in difficoltà le reggine. Nonostante due timeout chiamati da mister Monopoli, le reggine non riescono a riprendere il set, che va alla formazione ospite.

Nel quarto parziale, la Reghion torna in gara e va avanti sul 5-1, ma, complici errori e disattenzioni, viene subito rimontata dalla squadra ospite. La Reghion, però, con molta concentrazione va avanti mettendo in difficoltà il sestetto di mister Jimenez, che, però, riesce ugualmente a riagganciare la squadra biancoblu.

Le reggine però danno il meglio di loro portando a casa un set fondamentale e pareggiando 2-2.

Si va al tie-break, nel corso del quale l’Amando inizia con il piede giusto, ma la Reghion risponde colpo su colpo con giocate mirate e di concentrazione.

La Reghion tenta il tutto per tutto arrivando a giocarsela sul 14 pari, ma non basta alla squadra reggina che cade tra le mura amiche dopo una gara avvincente e combattuta fino alla fine.

"Loro sono stati più ordinati di noi e ad aspettare a fare punto - commenta Mister Monopoli - all'azione sul 14-13 siamo arrivati dopo una rimonta, ciò vuol dire che siamo stati in partita tutta la gara e siamo stati bravi a tenere botta e recuperare quando eravamo in svantaggio.

Bisogna ripartire assolutamente dalle grandi reazioni ed esaminare i set di blackout - prosegue - il nostro è un girone difficilissimo con giocatrici esperte e squadre organizzate, basti pensare che oggi l’Akademia Messina ha vinto contro l’Aragona, che è indubbiamente il sestetto da battere.

Mi auguro di preparare la settimana in maniera Più regolare, purtroppo sportivamente parlando ci sono stati avvenimenti avversi - termina Mister Monopoli - prepareremo a meglio la partita, giocarci la nostra gara, per divertirci e fare ciò che sappiamo fare, poiché avendo dato il massimo nessuno ci può rimproverare nulla".