Fossato Ionico off limits, il sindaco di Montebello: 'E' la conseguenza del mancato rispetto delle regole'

La dott.ssa Maria Foti, sindaco di Montebello Ionico invita la cittadinanza alla responsabilità e al rispetto delle regole

A seguito della nuova ordinanza del presidente f.f. della Regione Calabria Nino Spirlì, con cui si dispone la chiusura della frazione di Fossato Ionico del comune di Montebello Ionico, il primo cittadino spiega ai cittadini la situazione attuale:

"Cari cittadini, purtroppo l'impennata dei contagi ha destato forti preoccupazioni - spiega la dott.ssa Maria Foti - I responsabili dell'ASP avevano già palesato la necessità di dover ricorrere ad un intervento drastico di chiusure con riferimento alla zona in cui si è manifestato il focolaio".

Fino al 27 aprile la frazione del comune in provincia di Reggio Calabria sarà 'red zone' a causa dell'elevata incidenza di nuovi casi.

"La borgata di Fossato sarà dunque off limits. Capisco la difficoltà a cui andranno incontro i cittadini di Fossato e cercheremo di portare assistenza e aiuto a coloro che ne avranno necessità. Invito l'intera cittadinanza alla massima prudenza e al rispetto delle regole - continua il sindaco Foti - La conseguenza di tutto questo è il mancato rispetto delle regole e la zona rossa è il risultato degli atteggiamenti poco responsabili. Cerchiamo di essere forti adesso nella speranza che questo brutto periodo si possa superare tutti insieme".