5 cose che gli italiani adorano fare

In questo articolo vediamo quali sono le cose che adorano fare maggiormente gli italiani

L’Italia è un paese meraviglioso, amato in ogni angolo del mondo per le sue infinite bellezze artistiche e paesaggistiche. Probabilmente, noi italiani non ci rendiamo conto compiutamente di quanto sia bello il nostro paese. E di quanto sia ambito dagli abitanti di ogni angolo del mondo per trascorrere il proprio periodo vacanziero, anche per il carattere gioviale, discreto e accogliente dei cittadini del Belpaese.

In questo articolo vediamo, quindi, quali sono le cose che adorano fare maggiormente gli italiani, in grado di contraddistinguersi dagli altri cittadini europei. Un piccolo viaggio in pregi, vizi e virtù del popolo italiano, senza aver la presunzione di fare di “tutta l’erba un fascio”: ogni persona, per quanto ovvio, fa storia a sé.

Cucinare

Chiunque visita il nostro paese, dal settentrione al meridione, resta incantato dalla bontà del cibo italiano, sano, genuino ed estremamente squisito. Una varietà di piatti, differenti da provincia in provincia, che consente di soddisfare i palati più esigenti. Cucinare, nel nostro paese, è una vera e propria arte: non stupisce, quindi, se i “game-show” legati al mondo culinario siano quasi “venerati” dagli italiani.

D’altro canto, riuscire a preparare piatti sfiziosi soddisfa non solo noi stessi, appagati di quanto “prodotto”, ma soprattutto gli affetti più cari o gli amici: i loro volti felici valgono più di qualsiasi complimento, che in alcuni casi, per non ledere la nostra sensibilità, può essere non totalmente sincero.

Fare sport

Mens sana in corpore sano” è un vecchio adagio, che risulta quanto mai attuale per i cittadini del Belpaese, estremamente attenti alla linea e mantenere uno stile di vita sano. Non stupisce, quindi, se l’Italia sia il popolo col numero - percentualmente parlando - di maggiori iscritti nelle palestre dislocate lungo lo Stivale.

E anche coloro che non frequentano un corso in palestra, cercano di mantenersi in forma con passeggiate o corse, piuttosto che sfide a calcetto, partite di tennis ed altri sport ancora. Un modo per evitare problemi di salute, che consente ai nostri abitanti, grazie anche ad una dieta mediterranea sana ed equilibrata, di essere più longevi rispetto ad altre popolazioni del Vecchio Continente

Sfidare la fortuna

Non c’è alcun dubbio che è una grande passione degli italiani sia rappresentata dal gioco, quello sfidare la fortuna che è evoluto durante la storia del nostro paese, passando dal “Totocalcio” alla “Lotteria Italia”, senza dimenticare il “Lotto”, arrivando ai giorni d’oggi, dove anche questo hobby svolge un ruolo fondamentale il web.

Una passione tutta italiana, talvolta regolamentata dall'intervento del legislatore a livello locale. La situazione del gioco in alcune parti dell’Italia, infatti, è stata disciplinata per mano degli amministratori dei singoli comuni, con regole chiare e semplici, in grado di poter consentire uno svago sano e consapevole.

Gustare serie televisive

Il cinema è, da sempre, una grande passione degli italiani, che anche al giorno d’oggi affollano le sale (o meglio, multisale) sparse lungo la nostra splendida. Non c’è alcun dubbio, tuttavia, come le modalità di intrattenimento siano letteralmente modificate nel corso degli ultimi quindici anni. Ed il merito, o il demerito in base al proprio personale punto di vista, è da ascrivere alla grande rete telematica

La visione di contenuti cinematografici, oggi, avviene principalmente tramite il web, dove hanno riscontrato un grande successo le serie televisive, diventate un vero e autentico “cult” anche nel nostro paese, che non sembra conoscere alcuna battuta d’arresto nonostante l'incedere del tempo.

Cantare/ascoltare musica

L’Italia è universalmente nota come la nazione del “Belcanto”, patria di alcuni dei più importanti cantanti lirici o compositori di musica classica. Cantare, quindi, è un verbo quanto mai presente nella vita degli italiani, che sotto la doccia, piuttosto che al volante del proprio veicolo, adorano cantare. In alcuni casi, fortunatamente, lontano da “orecchie indiscrete”, viste le doti canore non propriamente entusiasmanti di talune persone.

E se i tempi del boom del “Karaoke” sono ormai lontani, ancora oggi esistono numerosi locali che, a distanza di trent’anni dalla messa in onda della trasmissione che consacrò un giovanissimo Fiorello, consentono agli italiani di poter dar sfoggio delle proprie doti canore e rilassarsi in compagnia di amici e parenti.