50° Bronzi di Riace, Versace: 'Si doveva partire prima, ma saremo pronti'

Mea culpa dell'amministrazione sulle tempistiche con una promessa ai reggini: "Presto la presentazione di un calendario importante"

Sono trascorsi (quasi) 50 anni da quando i Bronzi di Riace, simbolo indiscusso della città dello Stretto, sono venuti alla luce grazie alla scoperta di due sub. Reggio Calabria è in fermento per l’occasione, ma ancora non c’è una tabella di marcia.

Sarà per la bufera che ha investito Comune e Metro City dopo la sentenza Miramare, sarà per i cambi ai vertici e nella composizione della Giunta, sarà per la presenza di esigenze più urgenti a cui dare risposta, la città si trova ancora in balia del vento, anche se all’orizzonte sembra scorgersi, finalmente, uno spiraglio di luce. A confermarlo, ai microfoni di CityNow, è stato il sindaco metropolitano f.f. Carmelo Versace intervenuto a Live Break.

Il cinquantenario dal ritrovamento dei Bronzi di Riace

“Si sta lavorando ad un calendario importante – ha assicurato l’inquilino di palazzo Alvaro – che verrà presto presentato. Mi sono assunto personalmente la responsabilità che ciò avvenga entro fine marzo. Gli eventi si svolgeranno sia all’interno del nostro Comune, che nell’area metropolitana. Non dobbiamo dimenticare, infatti, che anche il Comune di Riace è uno dei protagonisti di questa occasione”.

La celebrazione del cinquantenario dal ritrovamento dei Bronzi di Riace può servire a rilanciare sotto l’aspetto turistico la città dello Stretto e, per questo motivo, la Metro City ha previsto due grandi eventi di apertura:

“Uno che si svolgerà al Senato della Repubblica ed uno che si svolgerà presumibilmente a Riace”.

Un ruolo importante sarà giocato anche dal Museo Archeologico, casa dei due guerrieri famosi in tutto il mondo, secondo il sindaco, infatti:

“Il MArRC avrà l’onere e l’onore di stare dietro tutta questa macchina organizzativa. C’è, inoltre, un attivismo di non poco conto di cui tener conto”.

Il “mea culpa” dell’amministrazione”

“Probabilmente si doveva partire prima – ammette il sindaco metropolitano facente funzioni. Le vicende che riguardano la nostra città, però, le conosciamo tutti. Come amministrazione ci siamo concentrati nell’approvare il bilancio al 31/12 ed a metterci subito al lavoro sui bandi riguardanti il Pnrr. Abbiamo pensato che queste fossero due priorità davvero importanti a cui dedicare la nostra attenzione. Ciò non toglie – ha concluso Versace – che proveremo a colmare il gap creatosi realizzando in maniera concreta degli eventi che vedano tutti coinvolti”.

Infine, un riferimento ai 2 milioni per la promozione dei Bronzi annunciati sabato in conferenza stampa dal Presidente Occhiuto:

“Restiamo in attesa di aggiornamenti dalla Regione Calabria“.