Accogli Calabria, Spirlì illustra il 'bonus food' per i turisti da fuori regione

Un voucher da spendere nelle attività di ristorazione del territorio, per tutti i turisti provenienti da fuori regione

Il vicepresidente della Giunta regionale Nino Spirlì, in qualità di assessore al commercio e all’artigianato, ha presieduto oggi, negli uffici della Cittadella di Germaneto-Catanzaro, un incontrato con  le associazioni di categoria (Casartigiani, Confartigianato, Ascoa, Confapi, Confesercenti, Apci Calabria)  per illustrare la prossima misura "Accogli Calabria", che prevede la consegna di un voucher dell'importo di 25 euro da spendere nelle attività di ristorazione del territorio, per tutti i turisti provenienti da fuori regione.

Si è discusso in maniera aperta, e, come sempre, il confronto delle idee, che dall'inizio di questi incontri è stato segno distintivo dell'attuale governance, ha permesso di trovare la giusta soluzione per un'offerta di alta qualità.

L’assessore Spirlì ha ritenuto essenziale interloquire con le associazioni  che, dal canto loro, sono rimaste enormemente soddisfatte dall'incontro odierno, nel corso del quale le idee politiche e quelle delle associazioni sono risultate congruenti.

I rappresentanti delle  associazioni di categoria presenti hanno, altresì, apprezzato fortemente la proposta fatta dal vicepresidente di utilizzare per la realizzazione del menù di benvenuto solo ed esclusivamente prodotti calabresi.

Hanno partecipato alla riunione anche i direttori generali  Maria Francesca Gatto, del dipartimento regionale beni culturali, e Felice Iracà, del dipartimento attività produttive.