Addio all'Ing. Buzzi: il cordoglio di Roccella per il 'Re dei motoscafi'

Per il Porto delle Grazie di Roccella Jonica, Fabio Buzzi è stato un cliente davvero speciale e un amico

La Società Porto delle Grazie esprime un sentito e profondo cordoglio per il terribile incidente che ha coinvolto Fabio Buzzi, Luca Nicolini e Eric Hoorn, al termine di una giornata che contavano di concludere con una festa.

Fabio Buzzi, sull’imbarcazione della sua FB Design, era in prossimità dell’ennesimo traguardo, in una lunga vita di successi, tutta dedicata alla motonautica.

Un ardito del mare, sempre pronto a raccogliere la sfida, per andare oltre i limiti e tracciare la linea più in là. Lo ha fatto, in anni di continua ricerca su materiali e prestazioni dei modelli dell’azienda da lui fondata nel 1971.

Per il Marina di Roccella, Fabio Buzzi è stato un cliente davvero speciale, da assistere con la meticolosa cura del caso, e un amico. Il Porto di Roccella Jonica, infatti, non è stata solo la tappa intermedia della prestigiosa competizione di velocità Montecarlo – Venezia, ma anche un luogo prediletto dove l’ing. Buzzi ha voluto far sfilare e conoscere i suoi prototipi più avanzati.

I soci della Società Porto delle Grazie, con il Comune di Roccella Jonica e il Sindaco Vittorio Zito in testa, l’amministratore Fabio Filocamo e tutto il personale del Marina sono vicini alle famiglie degli scomparsi a cui si stringono e trasmettono le loro condoglianze.

Seguici su telegramSeguici su telegram