Reggio, Arcigay presenta: 'Identità di genere immigrazione e accoglienza'

Nel suo saggio, l'autrice affronta il tema delle migrazioni e richieste di protezione internazionale per motivi di orientamento sessuale

Mercoledi 30 settembre alle 18.30 Arcigay "I Due Mari" Reggio Calabria presenta "Orientamento sessuale e identità di genere immigrazione e accoglienza" di Carmen Ferrara.

Modera Paola Suraci, intervengono Valentina Tripepi consigliera del comitato Arcigay I due mari, Michela Calabrò presidente del comitato Arcigay I due Mari RC e Carmen Ferrara autrice del libro.

L'autrice nel suo saggio affronta il tema delle migrazioni e richieste di protezione internazionale per motivi di orientamento sessuale e identità di genere attraverso il Mediterraneo e lo fa in una duplice veste: quella della ricercatrice e dell'attivista.

"L’evento vuole essere l’occasione per rafforzare la rete territoriale di supporto alle persone richiedenti asilo per motivi di identità di genere e/o orientamento sessuale e arricchire il dibattito scientifico con contributi multidisciplinari - dichiara la presidente del comitato Arcigay "I due mari" Michela Calabrò. Il libro parte da un’analisi geopolitica delle migrazioni di persone LGBT+ attraverso il Mediterraneo, e viene affrontato e approfondito l’iter burocratico e legale per il riconoscimento dello status di rifugiato delle persone LGBT+, la (in)visibilità delle donne migranti lesbiche e bisessuali, la condizione penitenziaria delle persone omosessuali e transgender con background migratorio e i servizi offerti dal territorio per la popolazione LGBT+ immigrata".

Carmen Ferrara, laureata in Relazioni Internazionali e Analisi di Scenario è ricercatrice junior presso il centro di ricerca britannico GenPol - Gender & Policy Insights. Coordina lo sportello "Migra-Antinoo"Arcigay Napoli per il supporto a migranti, apolidi, richiedenti asilo e rifugiati LGBTI.