L'atleta reggino Riccardo Ferrara racconta a CityNow 'il suo mese perfetto' - FOTO

Il classe 2001 specialità lancio del disco e getto del peso dall'1 gennaio 2020 in forza al Cus Palermo

Un mese perfetto! 

CityNow Sport ha intervistato l'atleta reggino Riccardo Ferrara, la sua volontà di riprendere le attività agonistiche è stata premiata da ottimi risultati. Ai nostri microfoni ha così dichiarato:

La stagione nonostante il fermo dovuto al covid è ripartita: il mese di luglio è stato ricco di appuntamenti. C'eravamo prefissati degli obiettivi che siamo riusciti a raggiungere. Io faccio parte della squadra del CUS Palermo. Con il mio allenatore Francesco Ranieri ci stiamo prendendo grandi soddisfazioni. Voglio continuare con questi risultati, soprattutto in vista di Padova per i campionati italiani e poi a quelli di categoria.

Come stai vivendo, personalmente, questo periodo relativo alla pandemia?

Durante la quarantena sono rimasto a casa, questo periodo di stop mi ha fatto capire le mie priorità, la voglia che avevo la sto sfogando in queste gare, voglio continuare così e non perdere mai la testa per la buona riuscita delle competizioni.

La nazionale italiana?

L'attività con la nazionale italiana dei lancio sta riprendendo alla grande, ho partecipato al raduno assoluto a Grosseto il meeting di Castiglione, è stata un'esperienza entusiasmante! 

Un ringraziamento?

Il ruolo di mio padre Giovanni (Ferrara, ndr) è fondamentale, un vero punto di riferimento per la mia attività.

Ripercorriamo le tappe di questa cavalcata trionfale con protagonista l'atleta di Reggio Calabria.

Venerdì 25 luglio

A Castiglione della Pescaia (GR) si è svolto un meeting internazionale dove l’atleta si è cimentato in doppia prova col disco da 1,75 kg e con il peso da 6 kg . Palcoscenico importante al termine del quale Riccardo ha realizzato la misura di 56,68 mt col disco stabilendo il proprio record personale e la grande e attesa misura col getto del peso il quale ha segnato la quarta misura di sempre in Italia con l’attrezzo di 6 kg “19,69 mt” . Grandi gli apprezzamenti giunti dagli ambienti dei lanci in Italia ed Europa pone l’atleta al 5° posto attualmente a livello mondiale under 20!

Domenica 2 agosto

Si è svolto a Barcellona P.G. (ME) nello Stadio “Carlo Stagno d'Alcontres” un meeting di Atletica Leggera open per tutte le categorie. Giornata illuminata dall'atleta ancora juniores che si è cimentato in una gara nel getto del peso con l’attrezzo, in questo caso, degli assoluti ovvero una palla di ferro pesante 7,260 kg ! Dopo un modesto avvio di gara, nei lanci di finale spinto dall'incitamento del pubblico trova la giusta carica, e con due successive bordate prima nel quarto, dove stabilisce il primato personale con 17,52 metri e poi nel successivo, dove scaglia l’attrezzo a 18,34 che sta a significare: record regionale siciliano, quarta prestazione Italiana di sempre a soli 37 cm dal record Italiano, in fine per tributare l’impresa di Riccardo basta pensare che attualmente la sua prestazione occupa la terza posizione stagionale mondiale Under 20!

Mercoledì 12 agosto

A Reggio Calabria presso il campo Coni “Aldo Penna” c'era grande attesa per il lanciatore reggino, ci si aspettava un ulteriore passo in avanti nel palcoscenico nazionale ed internazionale nella disciplina del lancio del disco da 1,750 kg dopo 2 settimane dal record personale ottenuto a Castiglione della Pescaia. Incitato dal pubblico presente al secondo lancio supera di quasi un metro il suo record facendo volare il disco alla distanza di 57, 34. Terzo lancio un lunghissimo lancio risultato nullo di pedana! Quarto lancio, per nulla domo, ha fatto volare il disco alla distanza di 58,50 mt stabilendo un doppio record personale in una sola gara che sarebbero stati 3 i record considerando il nullo successivamente misurato il 59,70 mt che l’avrebbe posto ai vertici nazionali dei lanci categoria juniores.

Riflettori puntati su Riccardo Ferrara

Tanti i complimenti giunti da tutta l’atletica Italiana. Ricordiamo ancora, che l’atleta reggino è da sempre allenato dal professor Francesco Raneri, nel 2019 con la maglia dell’A.S.D. Atletica Olympus di Reggio Calabria ha vinto un titolo Italiano nel lancio del disco.