Il Balletto di San Pietroburgo arriva a Reggio con "La bella addormentata"

Elegante, raffinata, la più bella fiaba in danza di tutti i tempi nella versione del classico balletto. L'appuntamento a Reggio Calabria

Una favola in musica e sulle punte di danza che occupa un posto fondamentale nel repertorio del Balletto di San Pietroburgo fin dal suo nascere nel 1890.

Elegante, raffinata, la più bella fiaba in danza di tutti i tempi nella versione del Classico Balletto “Imperiale” interpretato con magnificenza dal grande Balletto di San Pietroburgo. La Storia della Principessa Aurora, minuta ed elegante, pungendosi un dito, morirà per la maledizione della perfida Carabosse; la Fata dei Lillà, che tramuta la terribile sorte di Aurora in un sonno lungo cent’anni; il principe Désiré, che con il suo bacio risveglierà la bella principessa, innamorandosene perdutamente e, insieme a lei tutta la corte.

LA BELLA ADDORMENTATA

E’ “La bella addormentata”, balletto in un prologo e tre atti tratto dal racconto di Charles Perrault su musica di Pëtr Il'ič Čajkovskij e coreografia di Marius Petipa, che con grande attesa per gli amanti della danza e del Teatro che aspettano il famosissimo Balletto di San Pietroburgo.

L'appuntamento al teatro Cilea di Reggio Calabria è per venerdì 6 dicembre.

Questa data rientra nel Tour Italiano della storica compagnia di Balletto nata a San Pietroburgo, che sarà ospite nei più importanti Teatri Italiani.

Seguici su telegramSeguici su telegram