Incendio in appartamento nel reggino: muore una donna

A dare l'allarme una parente che accudiva la donna per la notte

Questa mattina, alle 5:30 circa la squadra dei Vigili del Fuoco di Bianco è intervenuta in via C. Alvaro a causa di un incendio che ha coinvolto un appartamento sito al terzo piano di uno stabile di sei piani.

Le fiamme, sviluppatesi all'interno del vano cucina purtroppo non hanno lasciato scampo a una delle occupanti, una donna disabile classe 1946, le cui condizioni non le hanno permesso di mettersi in salvo.

Il suo corpo è stato ritrovato riverso dai Vigili del Fuoco sull'uscio della veranda prospiciente il locale cucina, luogo in cui la donna si era stabilita anche per la notte.

A dare l'allarme una parente che accudiva la donna per la notte che, accortasi delle fiamme, ha dato subito l'allarme cercando di aiutare la donna. Il denso fumo e il forte calore le hanno però impedito di addentrarsi verso la cucina.

Sulle cause accidentali del rogo sembra che non ci siano dubbi, ma non mancheranno accertamenti più approfonditi da parte degli specialisti dei Vigili del Fuoco che stabiliranno la dinamica e le esatte cause del rogo.

Le fiamme hanno anche danneggiato il solaio del piano superiore, momentaneamente inibito all'accesso, fino alle opere di consolidamento e ripristino delle condizioni di sicurezza.