Covid a Reggio, neonato positivo al virus. Il dott. Tripodi: 'Il bimbo sta bene. Mamme vaccinatevi!'

I due direttori dei reparti del Grande Ospedale Metropolitano spiegano l'importanza della vaccinazione per le donne in gravidanza

E' risultato positivo al Coronavirus dopo il parto.

L'evento eccezionale è molto raro (circa 20 i casi in Italia e il primo a Reggio Calabria) si è verificato al Grande Ospedale Metropolitano.

La madre, anche lei positiva, ha partorito alle 32esima settimana e non si era ancora sottoposta a vaccino.

"Il bimbo sta bene - spiega il primario del reparto di Ginecologia del GOM dott. Marcello Tripodi - Si trova in terapia intensiva neonatale ma perchè nato prematuro e non per il covid. L'evento è rarissimo ed è il primo caso a Reggio Calabria di trasmissione verticale madre bimbo".

La madre, giunta in ospedale giorni fa con una polmonite bilaterale da Covid, è stata operata d'urgenza con parto cesareo per sofferenza fetale e a seguito del Covid ha sviluppato una coagulopatia ed è stata rioperata per una emorragia.

"Nonostante le complicazioni iniziali la mamma sta bene. La donna non era vaccinata nonostante il GOM ed in particolare il reparto che dirigo stiano facendo una massiccia campagna di sensibilizzazione da diversi mesi. Sia le donne in allattamento che in gravidanza devono vaccinarsi ed è importantissimo vaccinare le mamme in quanto soggetti considerati fragili e per questo possono sviluppare patologie gravi".

Mamma e figlio adesso stanno bene. In particolare il bambino risulta asintomatico e non riceve farmaci specifici.

"Il bambino sta bene ed è stato appena estubato - spiega la dott.ssa Isabella Mondello, primario del reparto di neonatologia del GOM - I problemi che il bambino ha avuto sono esclusivamente legati alla prematurità e non ha avuto fino ad ora sintomatologie da Covid. Fino a questo momento ha avuto una terapia di un bimbo nato pretermine con una sindrome da distress respiratorio".

Il bambino rimane sotto stretta osservazione e fino ad oggi non ha avuto sintomatologie specifiche da Covid. Entrambi i dottori infine sottolineano l'importanza della vaccinazione anche per le mamme e spiegano l'importanza di ricevere il siero.

"Le donne incinte si vaccinino. E' importantissimo che le gestanti siano vaccinate. A differenza di qualche mese fa adesso ci sono maggiori sicurezze e ci sono molti studi a sostegno e a favore della copertura vaccinale".