Reggio, book sharing per una cittadinanza attiva e consapevole

All'iniziativa dell'Associazione Italiana Giovani per l’UNESCO – comitato Calabria hanno aderito diverse realtà socio culturali reggine

15 gennaio 2022, alle ore 18:00. La libreria Spazio Open (Via dei Filippini, 89125, Reggio Calabria, RC) ospiterà un evento promosso dall’Associazione Italiana Giovani per l’UNESCO – comitato Calabria.

L’evento nasce per mettere in rete le realtà sociali e culturali, soprattutto associazioni di volontari, che si occupano di book sharing, book crossing, nonché di tutte le tematiche affini alla diffusione di libri e di cultura nella regione Calabria.

Book sharing a Reggio Calabria: l'iniziativa dell'ass. Italiana Giovani per l'UNESCO

Con questo comunicato stampa, vogliamo appunto invitare tutte queste realtà in qualità di guest speakers, in modo da offrire un momento collettivo di riflessione sul potenziale del book sharing nel formare una cittadinanza attiva e nell’incentivare un turismo consapevole e sostenibile in Calabria attraverso la diffusione di testi di natura turistica e culturale presso i vari punti di condivisione, casette ed edicole costruite dalle associazioni per la diffusione di libri e testi in forma gratuita. L’obiettivo è quello di porre delle basi per la costruzione di un network solidale che favorisca le pratiche di book sharing e di disseminazione di cultura, per formare una cittadinanza attiva e nell’ottica di un turismo consapevole e sostenibile.

L’iniziativa nasce per dare l’opportunità a ciascuna realtà ed associazione di raccontare la propria storia, i propri risultati e gli obiettivi futuri, nella speranza di poter creare una rete solidale, possibilmente con l’aiuto della pubblica amministrazione ed il supporto degli organismi politici ed istituzionali di competenza in ambito culturale e turistico (dei quali ci auspichiamo la presenza per un confronto). Questo evento vuole infatti proporsi come lo step iniziale per l’istituzione di un network solidale, assieme ad un processo bottom-up di cittadinanza attiva che in futuro possa riguardare l’organizzazione di ulteriori eventi, anche presso piazze e luoghi pubblici, per presentare le varie associazioni ai cittadini e favorirne la sostenibilità attraverso raccolte fondi, sensibilizzando al tempo stesso la cittadinanza verso questa tematica.

Le associazioni, realtà socio-culturali ed i cittadini che hanno già aderito all’evento sono: l’Associazione Culturale Magnolia (RC), la Scuola Italiana in Piazza (RC), la libreria Spazio Open, Antonino Triglia, fautore della “barchetta restaurata” per il book crossing presso il Waterfront di Reggio Calabria e Mariangela Bifano, membro di AIGU Calabria e fautrice della Little Free Library ad Acri (CS).

L’evento si concluderà con la donazione da parte dell’Associazione Italiana Giovani per l’UNESCO – comitato Calabria di testi riguardanti la cultura ed il turismo a Spazio Open e a tutte le associazioni partecipanti. Oltre alle associazioni, le quali parteciperanno in qualità di relatori/guest speakers, sono invitati tutti i cittadini interessati a partecipare all’evento in presenza o on-line sulla piattaforma Zoom (a causa delle attuali misure sull’emergenza coronavirus – Covid-19, i posti disponibili per assistere all’evento in presenza sono solo 30, e verranno distribuiti in ordine di prenotazione). Gli uditori, in modo assolutamente facoltativo, possono contribuire con la donazione di un libro, portandolo da casa o acquistandolo presso Spazio Open. Anche la semplice partecipazione è più che gradita.