Brogli elettorali a Reggio, Marra: 'Mi unisco all’appello di Davi per un ritorno al voto'

Il consigliere comunale di Platì Pietro Marra concorda col massmediologo Klaus Davi per il ritorno al voto

'Non posso che unirmi all’appello dell’amico e massmediologo Klaus Davi in merito alla richiesta fatta al Viminale e in Prefettura affinché si proceda all’annullamento delle elezioni e allo scioglimento del Consiglio Comunale di Reggio Calabria.' E' quanto dichiara il Consigliere Comunale di Platì Pietro Marra.

Marra: 'Scorse elezioni prive di democrazia'

Mi unisco all'appello di Davi sul ritorno alle urne. Troppe le sezioni coinvolte nei cosiddetti “brogli elettorali” con tessere elettorali duplicate senza l’effettiva richiesta da parte dei cittadini, designazioni dei presidenti di seggio e persino con il voto di qualche defunto; uno scorretto svolgimento delle scorse elezioni amministrative del 20-21 Settembre scorso che non lasciano spazio a una visione democratica delle stesse.

Non entro in merito alle indagini in quanto è compito della Magistratura, ma è doveroso annullare in parte o totalmente le elezioni svolte per dare dignità a questa città ormai sprofondata nel buio totale; al momento né il Sindaco Falcomatà né altri Consiglieri Comunali hanno dato voce a quello che è successo anzi secondo me vogliono insabbiare il tutto come al solito.
Non solo mi unisco all’appello di Klaus Davi tra l’altro Ambasciatore a Platì per la “valorizzazione e lo sviluppo delle risorse agroalimentari”, ma mi congratulo con lui e spero che in futuro potrà rientrare in Consiglio Comunale. Conclude Marra