I Bronzi di Riace arrivano al Circolo Calarco con "Il cammino degli eroi"

Il libro dedicato ai Bronzi di Riace è un susseguirsi di colpi di scena, dalle antiche Argo e Micene, al tempo dell’antica Grecia, fino ai giorni nostri in Calabria e negli Usa

Il Circolo culturale G. Calarco – Coop. V. Veneto presenta “Il cammino degli eroi. Da Argo a Riace” opera scritta da un collettivo letterario con lo pseudonimo di Dan Faton, Società editrice Dante Alighieri.

Protagonisti del racconto sono i capolavori bronzei ritrovati sulla costa ionica di Riace nell’estate del 1972, la cui storia è ancora avvolta dal  mistero e appassiona gli studiosi di tutto il mondo ispirando ancora oggi numerosi artisti.

QUANDO

L’appuntamento per conoscere ed approfondire la storia dei Bronzi di Riace è per sabato 9 marzo 2019, alle ore 18.30 presso la sede di Via Amerigo Vespucci n10/g del Circolo Calarco.

IL CAMMINO DEGLI EROI

Le vicende narrate nel romanzo si snodano lungo diversi piani temporali, in un susseguirsi di colpi di scena vissuti dai protagonisti in diverse epoche: dalle antiche Argo e Micene, al tempo dell’antica Grecia, fino ai giorni nostri in Calabria e negli Usa.

DAN FATON

Il collettivo d’autori “Dan Faton” è nato nel 2016 dall’’idea di raccontare storie sconosciute o dimenticate ad un pubblico sempre più vasto; storie che intrecciano diverse culture, linguaggi, epoche. Dietro un’unica identità pubblica letteraria, infatti, si muovono, ricercano, e scrivono:

  • Daniele Castrizio: professore ordinario di Numismatica medievale presso la Facoltà di Lettere dell’Università di Messina. Tra i più autorevoli studiosi dei Bronzi di Riace, ha pubblicato decine di articoli e saggi di natura scientifica, componente del Comitato scientifico del Museo.
  • Lo storico Fabio Cuzzola docente di Italiano e Latino presso il Liceo Classico di Cittanova (RC) ha maturato la sua esperienza autoriale partendo dalla Storia, in particolare dallo studio delle fonti orali, è autore di  interessanti romanzi storico politici.
  • Tonino Perna, professore ordinario di Sociologia Economica all’Università degli Studi di Messina, editorialista de il manifesto e de il Quotidiano del Sud, dal 2000 al 2005 è stato presidente del Parco Nazionale dell’Aspromonte ,dal 1998 al 2002 è stato presidente del Comitato Etico della Banca Popolare Etica di Padova, ha scritto centinaia di articoli, sia di carattere scientifico che giornalistico-divulgativo e numerosi saggi.

Presenta il libro Maria Luisa Neri, letture a cura di Cinzia Messina.

Seguici su telegramSeguici su telegram