Brugnaro e gli scontrini, Bruni: 'Scarsa considerazione della Calabria in Italia'

La riflessione della candidata Presidente del centrosinistra sulle parole del sindaco di Venezia

Il caso del sindaco di Venezia, che ad un comizio politico, ha raccontato un aneddoto su alcuni giovani calabresi che "facevano gli scontrini", ha fatto non poco discutere. Anche la candidata alla presidente della Regione per il centrosinistra, Amalia Bruni ha commentato quanto avvenuto nel corso dell'intervista a LIVE BREAK, ai microfoni di CityNow.

La replica di Bruni e Brugnaro

"Il fatto dire fare un commento del genere esprime in maniera totale e profonda la scarsissima, anzi inesistente considerazione che noi abbiamo nel resto d'Italia".

Riflessione secca e concisa quella della rappresentante del centrosinistra che, fino ad ora, non le ha certo mandate a dire agli avversari o, comunque, a chi non ha messo lo sviluppo della nostra terra al centro dei suoi pensieri.

"È esattamente ciò che noi dobbiamo combattere - ha aggiunto la candidata-. Dobbiamo farlo attraverso una classe dirigente politica rinnovata e con la voglia di riprenderci lo spazio che meritiamo in Italia".