Calabria, Tallini: 'Callipo e Bevacqua stiano tranquilli'

“Nonostante l’emergenza da Covid-19 abbiamo tenuto la prima seduta consiliare"

“Stiano tranquilli i capigruppo Bevaqua e Callipo: il Consiglio  sta adempiendo, nei termini previsti, ogni incombenza necessaria per entrare a pieno regime”.

E’ quanto afferma il presidente del Consiglio regionale Domenico Tallini, che aggiunge: “Nonostante l’emergenza da Covid-19 abbiamo tenuto la prima seduta consiliare e presto, una volta eletti i Presidenti dei Gruppi, terremo la seduta per eleggere gli Uffici di Presidenza delle Commissioni permanenti e speciali e soprattutto per approvare, non avendolo fatto la maggioranza che ha governato nella scorsa legislatura, il bilancio della Regione, approntando provvedimenti utili a fronteggiare la crisi che la Calabria str attraversando. Il punto su cui vorrei richiamare l’attenzione - sottolinea il presidente Tallini - è che il mutamento del contesto politico e sociale intervenuto con la pandemia, richiede alla politica ed a ciascuno di noi un rinnovamento anche nell’approccio ai problemi, più sostanziale e meno formalistico. In tal senso, stiamo anche lavorando per approntare una proposta organica che, utilizzando i risparmi ottenuti con il bilancio del Consiglio, possa dare subito una risposta cospicua alle tante famiglie in difficoltà.

Circa le osservazioni sulla nuova Commissione che si vuole istituire, intendo chiarire che l’idea, da me formulata per dare rilevanza ai rapporti con l’Unione Europea e non certo per avere nuove poltrone, è aperta ad ogni valutazione e ad ogni confronto. Tenendo presente, tuttavia, che se l’opposizione è legittimata a non condividerla, la stessa libertà d’orientamento è in capo alla maggioranza che, qualora la ritenesse utile per concretizzare il proprio programma, pur nella massima correttezza e lealtà istituzionale, non potrà che prenderne atto e determinarsi in merito”.