Calcio - Ludos Ravagnese, parte il progetto con l'arrivo dei calciatori

Entusiasmo e voglia di cominciare per la società del presidente Cilione

La Ludos Ravagnese Calcio comunica ufficialmente l’arrivo del gruppo di calciatori proveniente dalla Ludos Vecchia Miniera suggellando il nuovo progetto anche dal punto di vista tecnico. La società del presidente Cilione e del vicepresidente Surace dà il benvenuto all’esperto difensore centrale  Demetrio Cutrupi  (classe 1987), cresciuto nel settore giovanile della Reggina Calcio e con una invidiabile carriera trascorsa quasi interamente da professionista (135 presenze tra i prof per lui) con le maglie di Vibonese, Pistoiese, Barletta, Taranto, Hinterreggio ed Andria BAT; all’attaccante  Manuel Marino  (classe 1995), cresciuto nel settore giovanile del Valanidi e con esperienza maturata nelle giovanili di Lecce e Catanzaro e tra i dilettanti con Hinterreggio, Palmese, Reggiomediterranea, Aurora Reggio e Virtus San Paolo; al difensore centrale/sinistro  Pietro Pirrello  (classe 1984), gradito ritorno a Ravagnese dopo le stagioni vissute dal 2012 al 2016 e le precedenti esperienze con le maglie di Deliese, Catona e Cataforio; al portiere  Carmelo Romeo (classe 1988), cresciuto nel settore giovanile della Segato ed ex Reggiomediterranea e Vallata Sant’Agata; e ai giovani  Giuseppe Bordonaro (classe 2002, ex Centro Reggio Junior e Aurora Reggio) e Nicola D’Elia (classe 2002, ex Hinterreggio, Reggina Calcio e Segato). Trasferimento a titolo definitivo anche per il centrocampista Francesco Minniti (classe 1990) già confermato dopo l’esperienza in prestito della vincente stagione scorsa.

Seguici su telegramSeguici su telegram