Reggina: mister Baroni sul mercato e Menez. 'Preoccupato? No fiducioso'

Il tecnico ha fatto una precisazione sui cambi e l'importanza della identità di gioco

L'analisi del tecnico amaranto sulla partita ma anche su una Reggina uscita quasi totalmente diversa dal calciomercato.

I nuovi arrivati e la prestazione di Menez

"Sono soddisfatto, anche perchè questa squadra ha ampi margini di miglioramento. Potremo poi usufruire di altri calciatori che verranno a darci una mano ed avere più soluzioni dal punto di vista tattico. Mi è piaciuta la prestazione dei nuovi e l'atteggiamento di Menez, anche se da lui voglio di più, deve fare di più e soprattutto gol, perchè lui sa farlo. Sono fiducioso per il futuro, altro che preoccupato. Vorrei fare una precisazione sui cambi, altrimenti sembra sempre che si va alla ricerca di alibi. In panchina ho avuto calciatori con caratteristiche diverse rispetto a quelli che sono scesi in campo dall'inizio, mentre adesso dal mercato sono arrivati elementi con caratteristiche molto simili e questo ci consente di mantenere lo stesso gioco e la stessa identità. Quello che cerchiamo è la stessa identità tra primo e secondo tempo, dobbiamo essere pronti a tutto e chi va in campo da subito o da subentrato, deve pensare solo a questo. Io vivo di sfide e questo deve farlo anche la mia squadra con coraggio e senza timore, dobbiamo averlo sempre in testa".